Arte & Cura, a Montone le fotografie del progetto “Sono”

La fotografia come mezzo di comunicazione per migliorare l’efficacia dei trattamenti nelle relazioni d’aiuto. Con questo spirito dal 2 al 14 agosto il Chiostro di San Francesco, a Montone, ospiterà la mostra che raccnta il progetto di fototerapia “Sono”, svolto all’interno della Comunità terapeutica riabilitativa “Torre Certalda” della cooperativa sociale Asad.

L’inaugurazione è prevista per domenica 2 alle ore 18, in mostra una serie di immagini in bianco e nero che raccontano più identità, diverse e uniche, ma fatte di stesse emozioni. Un lavoro frutto di un percorso dove la fotografia emerge come strumento di indagine del proprio mondo emozionale e come modo per creare una cultura e un significato all’immagine. Su questa strada la macchina fotografica è diventata per i partecipanti un veicolo per raccontarsi, osservarsi e scoprirsi, fino ad arrivare ad una maggiore consapevolezza della propria identità.

I partecipanti al progetto hanno scelto la tecnica del ritratto fotografico che ha consentito di costruire la propria immagine dando al contempo la possibilità di rappresentare e rappresentarsi, per arrivare a vedere poi con occhi diversi.

La mostra, curata dall’educatore professionale Samuele Burattini, dall’arteterapeuta Luca Cerrao e dalla psicoterapeuta Francesca Di Giovane, è promossa dal Comune di Montone, dall’associazione Umbria Film Festival, Asad e NetFo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento