Innovativa mostra su Van Gogh a Torino, il curatore è umbro: super incarico per Alberto D'Atanasio

Sarà lo spoletino Alberto D’Atanasio il curatore della Mostra “Vincent Van Gogh  multimedia & Friends” che si terrà a Torino nello Spazio Lancia dal 26 Gennaio al 29 Aprile  2019

Nella foto Alberto D'Atanasio e l'attore Willem Dafoe che interpreta Van Gogh nel film che attualmente è nelle sale

Sarà lo spoletino Alberto D’Atanasio il curatore della Mostra “Vincent Van Gogh  multimedia & Friends” che si terrà a Torino nello Spazio Lancia dal 26 Gennaio al 29 Aprile  2019. Una mostra organizzata da “Navigare immagine e comunicazione” e che rappresenta un evento unico che approfondisce come non mai il punto di osservazione su Vincent Van Gogh partendo da documenti recentemente emersi, gli stessi utilizzati anche per la sceneggiatura del film sul maestro ora nelle sale cinematografiche.

Si potranno toccare con mano i quadri grazie a riproduzioni fedeli, realizzate con gli stessi materiali e con le medesime tecniche di Vincent. Non è solo un’esposizione quindi, ma un vero e proprio ritorno alla materia, all’uomo Van Gogh e alla sua forte spiritualità. Un uomo che cercava nel creato, quasi in maniera romantica, il senso arcaico del cosmo per arrivarne all’essenza.

Presente all’interno del circuito della mostra “La stanza degli amici di Vincent” dove  saranno esposte  opere originali, tutte inedite al grande pubblico che potrà usufruire così di un importante occasione per avvicinarsi a delle opere di privati che non si trovano pubblicate nemmeno sui libri di storia dell’arte o nei saggi dei più grandi ricercatori. Unica eccezione per l’opera di Renoir che fu esposta nel 1999 a Roma presso il Museo del Risorgimento nel Palazzo del Vittoriano. In quell’occasione l’olio del grande Maestro francese che verrà proposto a Torino, entrò in un’importante esposizione: “Renoir, dall’Italia alla Costa Azzurra”. Inoltre, ci sarà, la “Stanza dei segreti” che ospiterà 10 disegni del Maestro. Riproduzioni fedeli di opere che non vengono esposte dal 1987, né dal vero né in copia:

Alberto D’Atanasio è nato a Spoleto nel 1961 ed è Ordinario di Storia dell’Arte negli istituti d’insegnamento superiore e Docente incaricato per l’Estetica dei Linguaggi Visivi, Teoria della Percezione e Psicologia della forma presso l’Accademia di Belle Arti di Brescia dal 2011 a oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 17 novembre: tutti i dati comune per comune

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento