menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La città che sale", una Perugia come non l'avete mai vista: in mostra le opere dell'artista Teresa Chiaraluce

Architetture che hanno la concretezza del reale e raccontano la suggestione dello spirito. La mostra rivela un’artista matura e sensibile

Architetture che hanno la concretezza del reale e raccontano la suggestione dello spirito. Questa mostra di Teresa Chiaraluce, “La città che sale”, rivela un’artista matura e sensibile. E, soprattutto, disvela una personalità di pittrice che ha deciso di rimescolare le carte e proporsi senza compiacimenti, mostrandosi semplicemente per quel che è, per quel che prova.

La sua ascensione in centro racconta la metafora dello sforzo, della messa in discussione di comodi stereotipi. Così la Perugia che si para dinanzi ai nostri occhi è, insieme, quella della storia e quella della contemporaneità. Gli edifici sono traguardati nella loro purezza di forme e volumi, ma senza descrittivismi scontati.

Edifici di ieri e di oggi in tonalità quasi monocrome. Il Minimetro, nastro rosso che fende un tessuto di storia, è un insieme di profili saettanti, un futuro futuribile, ma anche immanente e  straordinariamente palpitante. L’uomo non è fisicamente presente, ma vive attraverso la sua opera, lascia tracce nei frutti del suo ingegno.

Una straordinaria coerenza regola la serie di racconti stranianti. Panorami quasi metafisici, per imprevedibile ossimoro che traduce e trasfigura il contingente in assoluto.Le salette piccole propongono invece la natura, attraverso opere cromaticamente esaltanti, frutto di un fluido lavoro open air: esito delle tante estemporanee che Teresa coltiva, tra arte e socialità.

Ma la nuova produzione urbana è la cifra che meglio rappresenta il percorso di un’artista in costante evoluzione. Cercando la città, Teresa rivela se stessa… dando alla luce se stessa.La mostra dura fino al 6 febbraio (all'ex Santa Maria di via Oberdan). Sarebbe un peccato perderla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento