"The Dark Side", il lato oscuro di Mauro Tippolotti in mostra all'ex chiesa della Misericordia

Visitabile fino al 23 agosto, la mostra è un "Tripudio di colori, in una commistione di tenebre e di luce, di riflessioni e di suggestioni”

Pasquale Punzi, Mauro Tippolotti e Alberto Bottini

Ex Chiesa della Misericordia, una mostra per indagare il lato oscuro di… Mauro Tippolotti. In esposizione opere di raffinato gusto informale.

La parte nascosta di un autore che veleggia sicuro fra pittura e letteratura. Per il primo segmento, un romanzo (“L‘urlo di Beatrice”, 2013) e due raccolte poetiche “Totem e silenzi” (2017) e “Origine” (2019). Per l’arte pittorica, è questa la decima mostra, a far capo dal 2012.

Proprio in ragione di questa versatilità, nota il critico Andrea Baffoni in brochure come non ci sia da sorprendersi di fronte alla “spregiudicatezza” con cui Tippolotti esprime la propria creatività.

Anche quando fa il verso citazionista a Magritte e al suo “ceci n’est  pas une pipe”, rovesciandolo in forma assertiva, al (pro)positivo.

“Il gesto pittorico diviene esperienza in sé, rappresentazione immateriale di un contenuto poetico impossibile da raffigurare”, scrive Baffoni. Siamo dunque all’ipotesi di rappresentazione dell’ineffabile, reso col puro cromatismo, in assenza (o quasi) di forma.

E non è un caso se Leonardo Varasano, parla di “viaggio che va dall’oscurità  - dell’animo, della mente, dell’arte -  al tripudio di colori, in una commistione di tenebre e di luce, di riflessioni e di suggestioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Completa la mostra una serie di ritratti “dal web rubati”: una “voce dal sen fuggita” a declinare rapporti d’affetto e d’amicizia. Impossibile nominare tutti i soggetti effigiati. Ma tra essi c’è anche l’Inviato Cittadino, amico di Tippolotti fin dai tempi dell’adolescenza. Quando, Mauro, era fra gli amici migliori, con Peppino Zamponi, Tancini, Giulietto e Valter Corelli. Non sapevamo, allora, che celasse un animo d’artista. Lo chiamavamo Pippo. E tale resterà per sempre. Anche se pittore. “The Dark Side” è visitabile fino al 23 di agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Linea Verde Life fa tappa a Perugia ed elogia l’Antica Latteria di via Baglioni (le immagini)

  • Giovani coppie, single e famiglie con un solo genitore, dalla Regione quasi 4 milioni per l'acquisto della prima casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento