menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Manu per ascoltare il resoconto di quella missione archeologica in Giordania, con assaggi... da Archeofood

Tema dell’esposizione: “All’origine dell’Urbanizzazione”. Scopo dell’incontro è quello di far conoscere i risultati ottenuti nel corso degli ultimi sette anni di scavi dalla missione archeologica italo-spagnola a Jebel al-Mutawwaq, in Giordania

Al Manu per ascoltare il resoconto di quella missione archeologica in Giordania, con assaggi… da Archeofood. All’insegna del binomio: soddisfare il cervello e anche il palato. Questa l’iniziativa di venerdì 9 ottobre, alle ore 18, alla presenza del rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Maurizio Oliviero.

Tema dell’esposizione: “All’origine dell’Urbanizzazione”. Scopo dell’incontro è quello di far conoscere i risultati ottenuti nel corso degli ultimi sette anni di scavi dalla missione archeologica italo-spagnola a Jebel al-Mutawwaq, in Giordania. L’avventura, iniziata nel 2012, è diretta da Andrea Polcaro, del Dipartimento di Lettere dell’Università degli Studi di Perugia, e da Juan Muniz, della Facultad San Esteban di Salamanca.

La mostra è curata da Andrea Polcaro e da Alessandra Caselli, in collaborazione con la Direzione regionale Musei dell’Umbria-Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, nelle persone della neo direttrice del Manu, Maria Angela Turchetti, di Silvia Casciarri e Silvia Bonamore.

Verranno presentate repliche in 3D di alcuni reperti provenienti dal sito, insieme a plastici in scala con la riproduzione di aree di scavo pertinenti alla necropoli e all’insediamento.

I risultati degli scavi a Jebel al-Mutawwaq sono pregevoli in quanto, fra l’altro, forniscono utili indicazioni ai fini della ricostruzione delle dinamiche socio-economiche e delle pratiche religiose della fine del IV millennio a.C. nell’area del Mediterraneo orientale.

Al termine dell’inaugurazione, saranno protagonisti lo chef Marino Marini, dell’Università dei Sapori, e Paolo Braconi, del Dipartimento di Lettere, noto per aver proposto, fra l’altro, novità di rango come la “farsiccia” (salsiccia di farro), oltre ad aver svolto studi approfonditi sull’alimentazione degli antichi.

Proporranno un aperitivo storico, a cura di Archeofood, con assaggi di ricette del Vicino antico Oriente.  

Quindi, alle 21:00, seguirà una visita guidata a cura dell’Università di Perugia. La mostra, di sicuro interesse anche per i non addetti ai lavori, rimarrà aperta fino al 7 gennaio 2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento