Pronti a scatenarvi con le musiche degli anni '60 e '70? Torna il Paiper Festival a Montefalco

Quattro giorni di musica. Gran finale del Paiper giovedì 15 agosto con “Ferragosto Pop Party”, la festa estiva con i deejay e i personaggi della Paiper Family

Torna il Paiper Festival, l’evento musicale in programma a Montefalco il 9,10, 11 e 15 agosto dedicato agli anni Sessanta e Settanta, diretto da Carlo Delicati.

Si inizia venerdì 9 agosto alle 21 con i Rockets, il gruppo musicale francese molto in voga anche in Italia negli anni Settanta e Ottanta, che salirà sul palco allestito in piazza del Comune proponendo brani del genere musicale “Space Rock e Disco” come i famosi “On the road again”, “Futute woman”, “Electric delight”.

In questi anni hanno venduto milioni di dischi in tutto il mondo, e si ripresentano al pubblico con un concerto spettacolare anche grazie ai loro giochi di luce al laser che li hanno resi famosi durante i loro concerti. Sarà un’occasione unica vederli sul palco del Paiper Festival.

Sabato 10 agosto salirà sul palco Gazebo, il cantante, musicista e arrangiatore italiano famoso per il brano “I like chopin”. Lo vedremo sul palco del Paiper Festival nell’interpretazione dei suoi più grandi successi facendo rivivere al pubblico le romantiche atmosfere di quel periodo. L’apertura della serata sarà affidata al gruppo umbro Lory’s Blonde Band.

Domenica 11 agosto sarà la serata dedicata all’insegna della moda che va dai figli dei fiori ai figli delle stelle con “Le spose del Paiper. Fra tradizione e trasgressione”. Ambra Cenci, studiosa di storia della moda ed icona di stile, presenterà bellissimi abiti da sposa e capi di lingerie degli anni Sessanta e Settanta, gli anni d’oro del Paiper e della contestazione femminile. Ospite la modella folignate Simona Toni. In prima serata si esibiranno i gruppi Abraxas Band & Innuendo.

Gran finale del Paiper giovedì 15 agosto con “Ferragosto Pop Party”, la festa estiva con i deejay e i personaggi della Paiper Family che vedranno sul palco Carlino Mix, Faust-t, Carlo Marini, Robert-T, Mr. Colin, Pedro. Una grande festa di chiusura del Paiper Festival diventata un classico appuntamento del divertimento umbro. Tutti potranno indossare un accessorio o un campo di abbigliamento per rivivere quel periodo indimenticabile.

Le serate saranno presentate da Antonio Mezzancella l'imitatore perugino che ha conquistato il pubblico con Tu sì que vales, vincendo la scorsa edizione di Tale Quale Show, e Manuela Marinangeli. Prevista la partecipazione di Radio Paiper, in collaborazione con Radio gente umbra, Tele Paiper e Paiper Motor show che prevede un raduno di auto e moto d’epoca con la collaborazione del Motor Style Event.

Il manifesto del Paiper di quest’anno dedicato ad Aretha Franklin è stato realizzato dall’ artista Massimo Botti e sarà messo all’asta nel corso delle serate. Tutte le serate termineranno con la musica dei Figli delle stelle con i deejay della Paiper Family. L’evento è patrocinato dal Comune di Montefalco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

  • Volley, il centrale della Sir Safety operato all'ospedale di Perugia: il bollettino medico

  • Truffa del gratuito patrocinio, bufera su alcuni avvocati perugini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento