Il "mestiere dell’archeologo" al Manu: stavolta si parla di arte preistorica

Proseguono al Manu gli incontri accomunati dal brand “Il mestiere dell’archeologo”, organizzato dalla direttrice Luana Cenciaioli

Proseguono al Manu gli incontri accomunati dal brand “Il mestiere dell’archeologo”, organizzato dalla direttrice Luana Cenciaioli. Giovedì 6 dicembre, alle ore 17, al Museo archeologico nazionale dell’Umbria l’archeologa Silvia Casciarri parlerà su “La pittura preistorica: alle origini del segno”.

I primi segni di questa istintiva, e artistica, attività umana compaiono 40-35.000 anni fa. L’uomo si cimenta in efficaci rappresentazioni di scene di vita, che raccontano la caccia e le modalità sociali.

Silvia Casciarri si soffermerà sulla capacità di creare, immaginare, elaborare immagini e sulla grande abilità tecnica dei nostri antenati. Sarà un incontro vòlto a proporre anche interessanti esempi di graffiti e pitture intercettati in grotte utilizzate come abitazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento