rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Eventi

La libreria Mannaggia si prepara a festeggiare sei anni di attività: i primi eventi

Il 18 febbraio la libreria di via Cartolari e i librai Francesca Chiappalone e Carlo Sperduti festeggeranno sei anni di attività

Febbraio è un mese speciale per Mannaggia. Il 18 febbraio la libreria di via Cartolari e i librai Francesca Chiappalone e Carlo Sperduti festeggeranno sei anni di attività. Ecco i primi eventi in attesa della festa. 

Si comincia giovedì 2 febbraio, in collaborazione con La Biblioteca del conte, a pochi passi da Mannaggia, con la presentazione e il reading di Filippo Balestra, scrittore poeta e performer, e il suo “Diario involontario” (Tic edizioni). Ad accompagnarlo il libraio Carlo Sperduti.

Venerdì 3 febbraio appuntamento all’Osteria Il Gufo, compagni d’avventura della libreria Mannaggia, per un incontro all’insegna del fumetto in collaborazione con il Becoming X - Art+Sound Collective. Lucia Biagi, fumettista e illustratrice, torna a Perugia con il suo “The Cyan’s Anthem” (pubblicato da Eris edizioni).

A raccontarlo insieme all'autrice ci saranno Diego Coletti e Silvia Alcidi del Becoming X – Art+Sound Collective.

"Diario involontario", il libro

Le date sono un appiglio per non andare alla deriva. Giorni sparsi, pensieri caotici. Gli anni passano veloci. Ma poi anche le date falliscono, perdono di senso e si trasformano in numeri feticcio, incapaci di fare ordine. Il diario non tende più verso niente e non tiene traccia di alcun cambiamento.
Le pagine si susseguono all’insegna del nonnulla: “Anche oggi il diario porta dove non c’è motivo di andare”. Un filo conduttore è il gioco, perché ogni cosa può diventare tutt’altro e così via, secondo l’arte dell’accumulo e del rotolamento, che fa della palla di neve una valanga.
Altro filo conduttore è l’ironia, perché si intravede la presenza costante di un sorrisetto in filigrana. E chiuso il libro si ha l’impressione che quel sorrisetto rimanga insieme a noi, anche se nascosto tra le pagine di questo diario involontario. Filippo Balestra scrive parole senza bussola. Leggerle vuol dire rischiare di smarrirsi o di ritrovarsi insieme a lui, come lui, in bilico sulle sue lettere.

Filippo Balestra, l'autore


Filippo Balestra (Genova 1982) è scrittore, poeta e performer.
Ha fatto Costola, rivista di racconti illustrati, e ha pubblicato Poesie Normali (Miraggi, 2015), Guida indipendente alla città di Genova (Hoppípolla, 2018) e Diario Involontario (Tic edizioni 2022). Nel 2021 ha vinto il premio Franco Scataglini per la videopoesia Un adesso immenso.
Fa parte del collettivo Genova Slam ed è coordinatore Liguria per la LIPS – Lega Italiana Poetry Slam.
Suoi recenti esperimenti linguistico/letterari sono la Conferenza sulla conferenza e la live writing performance Esistere non basta, recentemente realizzata alla GAM di Torino.

The Cyan’s Anthem 


Ciano, magenta e giallo. Tre colori, tre stili di vita, tre classi sociali, tre futuri già scritti. Ma Liv, Roman, Becca, Yari, Emil e Mina quando si conoscono da adolescenti non ci danno importanza, lo sanno che ci sono delle differenze, però vanno oltre. Poi il trauma. Il loro mondo che va in mille pezzi. Traiettorie di vita che si allontanano, contatti che si perdono. E dopo vent'anni si ritrovano insieme, perché il passato viene sempre a galla e devono scoprire cosa successe davvero, riuscire a capire chi c'è dietro, districarsi tra politici e affaristi, cercare tra i propri ricordi, dolorosi. Prima che gli altri decidano per loro, prima di essere giudicati solo per il loro colore. Magari per lasciarsi finalmente tutto alle spalle e ricominciare a vivere davvero.

Lucia Biagi, l'autrice

Lucia Biagi è nata a Pisa nel 1980 ma attualmente vive a Torino, dove gestisce la fumetteria Belleville Comics insieme al suo compagno.
Ha collaborato come illustratrice con vari editori tra cui Feltrinelli Kids e Sinnos edizioni, come fumettista con molte realtà indipendenti tra cui La Revue Dessinée Italia. Ha pubblicato Pets (Kappa Edizioni 2009), Japanize Me, la guida a fumetti del Giappone (Zandegù 2014), Punto di fuga (Diabolo edizioni 2014) e Misdirection (Eris edizioni 2017). In Francia i suoi lavori sono pubblicati da Éditions çà et là. Ha partecipato a Fai rumore – 9 storie per osare in collaborazione con il Collettivo Moleste (Il Castoro 2022). The Cyan’s Anthem è il suo ultimo graphic novel.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La libreria Mannaggia si prepara a festeggiare sei anni di attività: i primi eventi

PerugiaToday è in caricamento