Mamo, in visita alla Milano da bere, incontra e fa progetti con Armani... mentre da noi prepara una mostra prenatalizia

Il perugino Mamo (all’anagrafe Massimiliano Donnari) è ormai artista accreditato che riscuote consensi per tutto lo stivale, confermandosi personaggio di livello

Il perugino Mamo (all’anagrafe Massimiliano Donnari) è ormai artista accreditato che riscuote consensi per tutto lo stivale, confermandosi personaggio di livello. Non solo Firenze, Venezia e altre città in prestigiose location, ma anche la capitale morale dell’Italia ne sollecita la presenza.

Proprio in questi giorni, Mamo è a Milano per mettere a punto una serie di iniziative che lo vedono  protagonista in  qualificati ambienti artistici e culturali. Proprio al Fashion Caffè di Brera è stato stilato un focus sulle sue prossime attività nella città meneghina. Una Preview ha messo in fila  le future mostre che verranno organizzate e proposte nel capoluogo lombardo.

Tra gli interlocutori di vaglia, lo stilista Giorgio Armani che si è cordialmente confrontato con Massimiliano, la cui arte trova in linea con le più ardite sperimentazioni. Com’è noto ai nostri lettori, infatti, le opere di Mamo preferiscono l’utilizzo di cascami della società dei consumi. Spesso, pennelli e colori sono secondari per la realizzazione dei suoi strepitosi ritratti materici.

In anteprima assoluta, Perugia Today è lieta di annunciare, per il 7 dicembre, una mostra istituzionale con il patrocinio del Comune di Perugia presso la loggia dei Lanari (aperta dal 7 - 21 dicembre). Sarà, come sempre, un successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Coronavirus, c'è chi vuole chiudere le scuole e le università. Conte blocca tutto: "Decidiamo noi a breve"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento