rotate-mobile
Eventi Norcia

Magic Mountains, è partito il progetto di valorizzazione della Sibillini Experience

Un affascinante iniziativa non-profit multipiattaforma finalizzata alla valorizzazione e alla ri-scoperta del patrimonio culturale e naturalistico del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, ecco come aderire

Lo scorso 25 settembre 250 persone tra trekker, guide, giornalisti, famiglie con bambini e tanti appassionati, si sono date appuntamento a Capanna Ghezzi, a 1h di trekking da Castelluccio di Norcia per  vivere la prima Sibillini Experience organizzata da Magic Mountains, progetto non-profit multipiattaforma finalizzato alla valorizzazione e alla ri-scoperta del patrimonio culturale e naturalistico del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

L’evento è nato per permettere ad un pubblico di appassionati, esperti e semplici curiosi, di scoprire queste terre in modo consapevole, vivendo un’esperienza immersiva in prima persona nella magica bellezza dei Monti Sibillini. L’idea alla base dell’iniziativa è stata quella di voler creare un momento per far conoscere il progetto a 360°, in tutte le sue sfaccettature, e per offrire ai partecipanti una full experience alla scoperta dei Sibillini comprensiva sia di momenti di esplorazione naturalistica e sensoriale (trekking, degustazioni, concerti), ma anche storica e aneddotica (racconti, talk, reading, workshop e performance), il tutto in modo sostenibile, consapevole e rispettoso dell’ambiente circostante.

“Magic Mountains è riuscito a prendere forma perché persone, istituzioni, realtà associative e culturali hanno deciso di unire le forze per un obiettivo comune: quello di far conoscere e riscoprire il territorio dei Monti Sibillini, la sua storia, la sua cultura, la sua ricchezza naturalistica con un approccio consapevole e sostenibile. Solo così possiamo restituire a quest’area il valore che merita  e attrarre nuove opportunità.” Così afferma Leonardo Bazzucchi, Creative Producer di Magic Mountains.

La prima "Sibillini Experience"

La prima metà della giornata è stata dedicata all’esplorazione dei sentieri e dei luoghi magici dei Monti Sibillini attraverso cinque percorsi di trekking diversi per durata e difficoltà e una bike experience con biciclette con pedalata assistita. Tutti i percorsi sono stati accompagnati da guide-narratori, tra cui i protagonisti della Doc Serie, che hanno raccontato miti e leggende del luogo durante il cammino.

Verso la metà della giornata, tutti i partecipanti si sono radunati a Capanna Ghezzi, antico stazzo di pastori, dove, mentre i bambini hanno dato sfogo alla fantasia all’ombra degli alberi con il workshop di pittura a cura di Loaker, è stato dato il via alla seconda attività esplorativa della giornata, ovvero quella gastronomica, con la degustazione dei migliori prodotti tipici del territorio tra cui le immancabili lenticchie di Norcia, il premiato prosciutto di maiale brado tagliato al coltello come da tradizione umbra, salame e salsicce norcine, pecorino, ricotta, focaccia e buon vino.

Dopo pranzo, intorno alle ore 15:00, lo spettacolo di teatro improvvisato a cura della compagnia Verba Volant ha inaugurato la seconda parte della giornata, quella propriamente divulgativa e performativa, dedicata alla scoperta dei mille racconti, miti e leggende che abitano questi luoghi. A fare da madrina la giornalista, autrice e presentatrice televisiva Marta Perego, che, davanti alla struttura  a basso impatto ambientale  ha presentato e accompagnato tutti gli ospiti della giornata: dopo una breve introduzione insieme all’ideatore e co-founder di Magic Mountains Leonardo Bazzucchi, ha passato la parola a Stella Piccioni, attrice e narratrice della Doc-Serie di Magic Mountains, per il reading dedicato agli esploratori e avventurieri dei Monti Sibillini, leggendo estratti dalle opere di Desonay, Antoine De La Sale, Andrea Da Barberino e Mario Polia.

Dopo le  parole è stato il turno della musica con il sassofonista e clarinettista Dan Kinselman e il contrabbassista Joe Rehmer, entrambi di origine americana ma residenti da anni in Umbria, che hanno eseguito una serie di brani originali ispirati alle atmosfere di montagna.  A riprendere il filo dei reading Giuseppe Iacorossi, esperto di cultura locale, miti e leggende dei Monti Sibillini, e dopo di lui è stato il turno di  altri due protagonisti della Doc-Serie di Magic Mountains, il trekker Lorenzo Alesi di Pro Skier e il fotografo naturalista Jonathan Giovannini, che hanno raccontato la loro esperienza a contatto con i Monti Sibillini e la loro grande fascinazione per questi luoghi.

L’evento è stato chiuso dalla performance musicale di Ekin Fil, compositrice turca e autrice della colonna sonora del documentario, che ha trasportato tutti gli ospiti sulle vette sibilline con le sue melodie di ispirazione ambient.

La prima “Sibillini Experience” è stata realizzata riducendo al minimo l’impatto ambientale: sono stati utilizzati solo materiali riciclabili al 100%, allestiti servizi igienici eco friendly e l’acustica di tutte le performance è stata amplificata in modo naturale grazie alla collaborazione con il progetto Buskercase: una struttura innovativa in grado di favorire la propagazione del suono riducendo al minimo l’utilizzo di energia elettrica.

Il progetto Magic Mountains e la mostra al Maxxi di Roma

L’obiettivo di Magic Mountains è quello di realizzare un progetto aperto a cui tutti possono partecipare, con la propria storia, il proprio contributo che sia da fotografo, guida, esperto del territorio, artista o produttore locale, al fine di espandersi ed evolvere nel futuro grazie al contributo e alla creazione di una community di persone.

Il progetto è completamente a fruizione gratuita ed è multipiattaforma coinvolgendo diversi media digitali e organizzando momenti di “contatto”  e l’organizzazione di esperienze dal vivo.

Il Sito Web www.magicmountains.it e la sua sezione blog collaborativo presentano molti approfondimenti su diversi temi che riguardano miti, leggende e in generale la magia naturale che si respira nei Monti Sibillini, con il contributo di esperti, appassionati,

Dopo la full immersion in loco sui Monti Sibillini,  Magic Mountains presenterà una Mostra-installazione immersiva, prevista al Maxxi di Roma dal 28 al 31 ottobre, che porterà i visitatori a scoprire le storie dei Sibillini con contenuti di storytelling digitale e l’esposizione video-fotografica collettiva “Il fascino magico dei Sibillini” a cui si può’ sottoporre il proprio contributo attraverso la call to action #magicmountains.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magic Mountains, è partito il progetto di valorizzazione della Sibillini Experience

PerugiaToday è in caricamento