rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Eventi

Lirica alla Penna. Vibrano le corde vocali dell’Oriente. Per Musica dal Mondo, cantanti da Cina, Corea del Sud, Giappone e Mongolia

Lirica alla Penna. Vibrano le corde vocali dell’Oriente. Cantanti da Cina, Corea del Sud, Giappone e Mongolia.

Un affascinante viaggio nel territori dell’Opera, guidato dal pianista Stefano Ragni, instancabile talent scout di sicure promesse del pentagramma.

Introduce il Maestro Salvatore Silivestro, che di Musica dal Mondo è inventore e patrono. E saluta l’assessore alla Cultura Leonardo Varasano che gioca in casa sua la doppia riflessione sulla vocazione internazionale di Perugia. Valore di cui c’è più che mai bisogno in tempi di guerre guerreggiate. E poi il ricordo dell’attentato al giudice Borsellino, celebrato in tutto il Paese.

Gli artisti cinesi rispondono ai nomi di Li Yi Xiao (soprano) e Xu Chang (basso). Per la Mongolia Uyanga Erdenebat (soprano). I colori del Giappone li porta il soprano Risa Minakata. Mentre per la Corea del Sud c’è il baritono Kwon Hykwoo.

Musiche di Haendel, Bach, Mozart, Gounod, Puccini, Cilea, Mascagni e Massenet.

Assente, causa covid, il nostro Alessandro Zucchetti (corista, direttore, chitarrista e tenore). Ragion per cui è saltato il brindisi di Traviata. Fitti e interessanti i prossimi appuntamenti. A far capo da quello del 27 luglio, nel fresco giardino di San Matteo degli Armeni, col Trio della bella e brava Mariangela Berazzi e le sue musiche salentine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lirica alla Penna. Vibrano le corde vocali dell’Oriente. Per Musica dal Mondo, cantanti da Cina, Corea del Sud, Giappone e Mongolia

PerugiaToday è in caricamento