Le opere pittoriche di Romeo Battisti in mostra alla Misericordia fino all'8 settembre

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 26/08/2019 al 08/09/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Romeo Battisti, pittore reatino di Poggio Bustone, ormai divenuto perugino ad honorem, è in mostra alla Misericordia fino all’8 settembre. Creativo, imprevedibile, sognatore e affabulatore di mondi paralleli: è Romeo Battisti, lontano parente di quel Lucio, a tutti noto. È venuto nella Vetusta con la prima mostra, tenuta all’hotel La Trinità, Resort BlueBay, quando a presentarlo fu il musicista e amico Nino Marziano che lo tenne a battesimo. Poi una serie di relazioni di colleganza e sincera amicizia.

Lo ha proposto, alla Misericordia, Andrea Baffoni, principe dei critici d’arte. Ne ha parlato in termini entusiastici, sottolineandone le scelte estetiche e la bravura compositiva. Una tecnica non scontata, frutto di una ricerca intensa e sofisticata. I volti umani, spesso femminili, risentono di vari echi orientaleggianti, con quegli occhi a mandorla e l’aria assorta. I capelli, con chiome spropositate e ai limiti dell’informale, raccontano un’umanità assorta e pensosa. Pare di respirare un’aura fantascientifica (“ho visto cose che voi umani…), una dimensione extraterrestre.

Anche quando si abbandona alle suggestioni della fantasia, Battisti non rinuncia alla forma, che rivela fiori monocromatici e morsure d’acido a macchia. Alberi e sagome vegetali, una natura toccante e scarnificata. Che fa dichiarare all’amico Pippo Cosenza, mentre le accarezza, rapito: “opere che mi commuovono”. Romeo è un artista che conosce il disegno, diversamente da pittori improvvisati che fingono il superamento della forma solo perché non la sanno effigiare. Avanzerei la definizione di “figurativo informale”, reso attraverso oniriche epifanie.

Romeo Battisti è sincero e dazionale, profondo senza supponenza. Il titolo “Essere nell’essere” sembra un enunciato filosofico (altro bel titolo fu “La forma del silenzio”, proposta a Montefalco), ma non si propone con alterigia. Direi che Romeo si pone davanti ai temi eterni della vita con atteggiamento problematico, senza indicare soluzioni, ma immaginando universi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Vittorio Sgarbi a Gualdo Tadino per "La stanza segreta", capolavori di arte contemporanea

    • dal 10 maggio al 27 ottobre 2019
    • Chiesa Monumentale di San Francesco
  • A Pietralunga la 32esima Mostra mercato del Tartufo Bianco e della Patata

    • oggi e domani
    • dal 12 al 13 ottobre 2019
  • Il Palio di Valfabbrica in mostra al Museo delle Civiltà a Roma

    • dal 21 settembre al 3 dicembre 2019
    • Museo delle Civiltà, Roma

I più visti

  • Marco Mengoni a Perugia con "Atlantico Tour": è la prima tappa del 2019/2020

    • 6 novembre 2019
    • PalaBarton
  • Giornate d'Autunno del FAI, alla scoperta delle bellezze dell'Umbria con promozioni e sconti speciali

    • oggi e domani
    • dal 12 al 13 ottobre 2019
    • varie
  • Vittorio Sgarbi a Gualdo Tadino per "La stanza segreta", capolavori di arte contemporanea

    • dal 10 maggio al 27 ottobre 2019
    • Chiesa Monumentale di San Francesco
  • Presentato l'Ottobre Trevano, ricchissimo di eventi come sempre e di più

    • dal 1 ottobre al 3 novembre 2019
    • varie
Torna su
PerugiaToday è in caricamento