Laura Chiatti, all’Auditorium Capitini, per rendere omaggio a Cinzia Genderian e per il Comitato Chianelli

Laura Chiatti, all’Auditorium Capitini, rende omaggio a Cinzia Genderian, sua insegnante di canto, e promuove le iniziative del Comitato per la Vita Daniele Chianelli. Laura ricorda quando, a soli dieci anni, prendeva lezioni di canto da Cinzia per coronare un sogno di bambina. Poi il percorso da modella e il boom cinematografico. Sono ormai molti anni che l’attrice magionese sostiene con la sua presenza mediatica, e con la propria vicinanza spirituale, il Comitato Chianelli. Questa della solidarietà costituisce per lei un’abitudine consolidata. 

Con lei l’attrice Giovanna Rei, divenuta ormai amica, ragazza bella e di buon cuore. Laura è venuta coi bambini, rimasti in camerino, mentre è salita sul palco come testimonial di una giusta causa. L’oncologia pediatrica è ormai una nostra eccellenza: lo attestano i successi documentati. Come lo è la struttura, voluta dai coniugi Franco Chianelli e Luciana Cardinali, a sostegno dei familiari delle persone colpite da un male molto serio. Sta infatti per partire la costruzione di un secondo lotto che, oltre ai miniappartamenti per i familiari, comprenderà nido e scuola dell’infanzia e, novità assoluta, un nido “bianco”, ossia un luogo dove gli anziani potranno trovare assistenza e compagnia.

L’organizzazione dell’evento al Capitini è stata supportata dalla figlia di Cinzia, Flavia Arbonelli, che si dedica anima e corpo ad aiutare il Chianelli, anche in forza di un’esperienza che le ha permesso di conoscerne la qualità. È il terzo anno consecutivo che madre e figlia montano questo ambaradan di spettacolo “A Natale puoi”. Facendo il pieno di amici e supporter, fra i quali i Lions e Adriana Galgano, sempre presente.

Lo spettacolo – presentato da Daniela Rinaldi – si dipana in modo gradevole, con presenze qualificate, come quella di Antonio Mezzancella che in due minuti propone ben venti voci diverse. E poi tante canzoni: gli allievi di Cinzia sono strepitosi. Alcuni, sebbene giovanissimi, addirittura bambini, hanno una presenza da professionisti. Tanto balletto di bambine e ragazze della scuola di danza Scarpette Rosa (di Debora Filippucci) e la scuola Mov’it di Daniele Pieragalli. C’è pure una band strepitosa che accompagna gli altri, ma si esibisce anche in proprio, in voce e strumenti. La pennellata d’arte figurativa è costituita da una tela che rappresenta un grande cuore, donata ai coniugi Chianelli dall’artista Natino Chirico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da sottolineare la performance canora di Cinzia Genderian, una voce potente e raffinata, con una gamma che le consente la leggera, la lirica, il musical. Più una presenza scenica autorevole. Spettacolo nello spettacolo: la gioia della consapevolezza di adoperarsi per qualcuno che è in difficoltà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento