Eventi

INVIATO CITTADINO Umbrialibri, i vincitori del concorso Unilapis

Tema dell’edizione di quest’anno la pandemia, declinata nell’enunciato “Umanità virtuale. Isolamento e nuova socialità”

Partecipata premiazione del concorso UniLapis#20 a Umbria Libri. Tema dell’edizione di quest’anno la pandemia, declinata nell’enunciato “Umanità virtuale. Isolamento e nuova socialità”.

Un concorso bandito dall’Adisu e ormai tradizionale. La giuria storica è presieduta dalla pittrice e scrittrice Serena Cavallini, affiancata dal poeta Francesco Curto, dalla docente Maria Filomia, da Antonio Di Caprio della Radio Adisu e dall’Inviato Cittadino.

Alla premiazione, presente la presidente Maria Trani e un pubblico costituito da studenti e alcuni loro familiari.

Due le sezioni del concorso: poesia e prosa.

Per la prima, sono risultati vincitori Benedetta Nerucci (“Il cambiamento”), Martina Micucci (“Solo essere giovani”) e Francesca Ricci (“Una vita da remoto”).

Per la prosa sono risultati vincitori gli studenti Matteo Rossi (“Margherita”), Sofia Lattanzi (“Soli, ma insieme”) e Denise Scapati (“Prova a prendermi”).

Le composizioni vincitrici sono state pubblicate in una snella plaquette la cui coperta e la quarta riportano disegni di Serena Cavallini. All’interno, della stessa autrice, due incisioni: il campanile di San Benedetto dei condotti, antica struttura conventuale in cui hanno sede gli uffici Adisu, e le Fonti di Veggio, di recente restauro.

Il proposito per il prossimo anno è quello di ampliare la partecipazione aprendo il concorso agli studenti di università viciniori con le quali lo Studium perusinum ha sottoscritto un protocollo di scambi e relazioni articolate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Umbrialibri, i vincitori del concorso Unilapis

PerugiaToday è in caricamento