Sabato, 31 Luglio 2021
Eventi

INVIATO CITTADINO Comincia domani 'Dante nel Borgo'

Un format ideato e promosso da Vivi il Borgo del medievista Franco Mezzanotte e della sua vice Martina Barro

Comincia domani “Dante nel Borgo” un format ideato e promosso da Vivi il Borgo del medievista Franco Mezzanotte e della sua vice Martina Barro.

Fra le celebrazioni cittadine per onorare il Padre della lingua italiana, spicca questa che si prospetta come un’iniziativa di sicuro interesse.

Verranno indagate le prospettive sociali, ambientali, scientifico-filosofiche e artistiche del poeta fiorentino e della sua Commedia.

Da domani, alla Domus Pauperum (Corso Garibaldi 84, alle 16:00) si inaugura ‘Poste Alighieri. Le cartoline dedicate a Dante dalla collezione di Adriano Piazzoli’.

Si tratta di una ricostruzione originale dell’iconografia popolare dedicata a Dante e alla Divina Commedia. Attraverso francobolli, cartoline e quant’altro si trova fra gli affollati scaffali del collezionista perugino del Borgo d’Oro.

L’esposizione resterà aperta per una settimana (fino a lunedì 14 giugno) con ingressi previsti sia la mattina (10:00 – 12:00) che il pomeriggio (16:00 – 19:30).

Nel corso della settimana, Cristiana Palma (che insieme a Martina Barro cura la mostra sulle cartoline dantesche) proporrà un approfondimento sulla storia della cartolina, a partire da Virgilio Alterocca, l’imprenditore ternano che ha introdotto questo formato in Italia. Alterocca fu curatore, fra l’altro, di una serie di cartoline dedicate appunto a Dante Alighieri.

L’appuntamento è per venerdì 11 giugno alle 18.30 presso il Cinema Sant’Angelo, gestito da Cinegatti, in via Lucida 6.

La seconda iniziativa si dipanerà a far capo dall’entrata dell’estate. Il 21 giugno, nel quadro della Festa della musica, a San Matteo degli Armeni, alle 21:00, Francesco Isidoro Gioia presenta ‘Quadri dall'Inferno’. Si tratta di una composizione originale per pianoforte solista, eseguita in prima mondiale.

All’esecuzione pianistica, farà seguito il “Lamento del conte Ugolino”, cantata per tenore e pianoforte, scritta nel 1805 da Nicola Antonio Zingarelli, con Alessandro Mennini al pianoforte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO Comincia domani 'Dante nel Borgo'

PerugiaToday è in caricamento