menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Inside Aut - Reti e sentieri verso l’integrazione", l'Umbria rientra in un progetto di emancipazione di rifugiati internazionali

Grazie al lavoro di Tamat e altre associazioni del mondo della cooperazione, 100 persone beneficiarie di protezione internazionale godranno di un percorso di autonomia e inserimento lavorativo

Rientra anche l'Umbria tra le regioni beneficiarie del progetto "INSIDE AUT - Reti e sentieri verso l’integrazione". Il progetto, reallizzato grazie all'impegno di Tamat NGO, ha una durata di 24 mesi e si propone di facilitare l'uscita dai servizi di accoglienza di 100 beneficiari della protezione internazionale, favorendone il percorso di autonomia alloggiativa e promuovendone l'inserimento lavorativo e sociale, da una parte attraverso la pianificazione e l'attuazione di percorsi formativi e di lavoro individualizzati e coerenti con le attività già svolte nell'ambito dei progetti di accoglienza, dall'altra attraverso attività di socializzazione e scambio con le associazioni di volontariato o di promozione sociale presenti sul territorio per valorizzare le dinamiche di inclusione.

Azioni davvero importanti, quindi, per potenziare la rete di collaborazione sia a livello territoriale, sia a livello nazionale, per dare risposte concrete alle comunità e garantire un migliore e più completo scambio di informazioni e buone pratiche.

Il progetto è "INSIDE AUT - Reti e sentieri verso l’integrazione" ed è finanziato a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione del Ministero dell'Interno 2014-2020 (PROG-3284). Una grande sfida per Tamat NGO, capofila del progetto.

Oltre a Tamat NGO ecco le associazioni che fanno parte del progetto: Arcisolidarietà Ora D'Aria, Comitato Provinciale ARCI Avellino, Fondazione Iniziative e Studi sulla Multietnicità (ISMU), ARCI Comitato Territoriale di Foggia, Coordinamento delle Organizzazioni di Cooperazione e Solidarietà Internazionale delle Marche (Marche Solidali), Antoniano ONLUS, SMILE PUGLIA, ISCOS Marche, Cooperativa INTRA, CEFA Comitato Europeo per la Formazione e l'Agricoltura, Cooperativa Lotta contro l'Emarginazione, Associazione I Tetti Colorati ONLUS.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento