Lunedì, 18 Ottobre 2021
Eventi Paciano

Gli infioratori di Paciano partecipano all'anno santo giacobeo

Si tratta di una iniziativa "diffusa" che vedrà impegnati in contemporanea in varie parti del mondo tanti infioratori per onorare san Giacomo di Compostela; tra loro, anche i volontari di Paciano

Gli infioratori di Paciano prenderanno parte all”Infiorata mondiale” per Santiago de Compostela. Nella giornata del 24 luglio, i volontari del Gruppo Infioratori, si dedicheranno alla realizzazione del tappeto floreale con il quale sarà festeggiato, insieme a tante altre città italiane e straniere, l’Anno santo giacobeo.
Si tratta di una iniziativa che unirà idealmente le città italiane che fanno parte di Infioritalia, l’Associazione Nazionale delle Infiorate Artistiche, e altre località in tutto il mondo.

Nella notte del 24 luglio, in contemporanea, sarà realizzato lo stesso tappeto floreale, anche se con tecniche diverse, come segno di fede e di unione tra i popoli in una strada comune, il Camino de Santiago.

Che cosa è l'anno santo giacobeo

Nel 2021 la Chiesa cattolica festeggia l’anno santo giacobeo, ovvero quell’anno in cui le celebrazioni per San Giacomo, uno dei dodici apostoli il cui sepolcro si trova a Santiago de Compostela, ricorrono di domenica. La creazione dell'anno santo a Santiago risale al XV secolo quando i pellegrini, recandosi nella cattedrale della città galiziana, potevano richiedere numerose indulgenze e il perdono dei peccati proprio grazie all’intercessione del santo. 
L’ultimo anno santo è stato festeggiato esattamente 11 anni fa, nel 2010. In virtù di tale occasione speciale, è stata creata in Galizia, dagli infioratori di Ponteareas, una rete con un obiettivo principale: promuovere e diffondere il cammino di Santiago unendo pellegrini e fedeli del mondo attraverso l’arte dell’infiorata e dei tappeti artistici. 
La commissione è formata da associazioni e gruppi di ogni continente specializzati in creazioni artistiche devozionali legate soprattutto al Corpus Domini, ma anche laiche. 
Sono più di 30 le associazioni italiane presenti all’interno delle 250 che fanno parte della “Comision Gestora de Entidades Alfombristas del Camino de Santiago” e ognuna di esse nelle giornate del 24 e 25 di luglio 2021 partecipa al progetto, intitolato “Tappeto mondiale”.
Nel bozzetto sono rappresentati tre importanti simboli: La “concha”, simbolo del Cammino, la croce latina rossa, simbolo de “l’Orden de Santiago” (un antico ordine monastico-militare sorto nel XII secolo nel Regno di León e reso dinastico nel 1492) e il “Botafumeiro” (un immenso incensiere presente all'interno della Cattedrale di Santiago de Compostela. 
Nel tappeto floreale, ogni località apporrà il suo nome e la distanza che la separa dalla città di Santiago de Compostela. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli infioratori di Paciano partecipano all'anno santo giacobeo

PerugiaToday è in caricamento