Eventi

Storie animate per raccontare i valori dell’amicizia e dell’inclusione, percorsi di lettura ad alta voce per i bimbi

Iniziativa dell’Istituto comprensivo Torgiano-Bettona, Polis cooperativa sociale e Rete Lilliput in programma sabato 5 giugno a Passaggio di Bettona e Brufa

Lettura animata ad alta voce nel borgo di Brufa e nel bosco didattico di Passaggio di Bettona per aiutare i bambini a crescere e favorire l’apprendimento. “In cammino tra le storie” (la mattina di sabato 5 giugno a Passaggio di Bettona e Brufa), iniziativa promossa dai Comuni di Torgiano e Bettona, dall’Istituto comprensivo Torgiano-Bettona, dalla Pro loco di Brufa, da Polis cooperativa sociale e Rete Lilliput, si presenta come un percorso di formazione per gli alunni di tutti e tre i gradi della scuola, attraverso un percorso di letture animate nei luoghi rappresentativi del territorio.

“L’Istituto comprensivo Torgiano-Bettona ha da tempo introdotto in via sperimentale la lettura quotidiana ad alta voce, da pochi minuti fino ad un’ora con gli studenti più grandi – racconta la dirigente scolastica Silvia Mazzoni - Un’iniziativa per promuovere la lettura come percorso di crescita degli studenti da svolgere, prevalentemente nel mese di maggio, mese dei libri e della lettura, mettendo in cammino, attraverso una giornata speciale all’aperto gli studenti e i genitori che si dipana nei luoghi più importanti del territorio tra Torgiano, Bettona e Brufa”.

L’iniziativa vede coinvolti i Comuni di Torgiano e Bettona, l’associazione genitori Più Bettona e l’associazione genitori Torgiano, il Cisom di Assisi, la compagnia teatrale I commedianti, la Croce rossa Deruta-Torgiano e la Fcd Real Virtus. “Una schiera di lettori professionisti e di attori, ma anche di tanti volontari permette di realizzare delle postazioni, lungo percorsi diversificati per fasce d’età, dove vengono lette delle storie (una in lingua inglese) e ad ogni tappa viene messo un timbro sul passaporto – prosegue la dirigente Mazzoni - Quest’anno a causa del Covid i percorsi sono riservati ai soli alunni: il primo per la scuola primaria La Meridiana nel bosco didattico di Passaggio di Bettona vicino alla villa del Boccaglione; la seconda per la primaria Scarinci nel parco delle sculture e nel castello di Brufa. Quest’anno saranno presenti anche due docenti provenienti dalla Spagna proprio per conoscere il progetto e partecipare all’evento di sabato”.

Le letture scelte per il percorso di “In cammino tra le storie” sono scelte tra quelle che raccontano il valore dell’amicizia e il superamento delle differenze. L’educatore di Polis cooperativa sociale Cristiano Schiavolini leggerà “I bambini del grano”, una storia che racconta gli Stati Uniti rurali, l’autismo e le tematiche sociali, viste attraverso un solo colore, l’ocra. Una storia in cui si sono adulti e bambini, ma non i visi. Ci sono le maschere che permettono ai bambini di affrontare la vita, fino al momento in cui sono cresciuti e possono abbandonate questo schermo. L’autismo è appena accennato, ma serve ad indicare qualsiasi esclusione sociale. I personaggi sono su un palcoscenico, recitano una serie di ruoli, amplificano le difficoltà nello stare in una comunità. Volevo fornire una scintilla di riflessione sull’esclusione e sull’inclusione. Il bambino autistico, protagonista della storia, alla fine, avrà la possibilità di comunicare con il mondo grazie alla presenza di un artista e alla sua capacità di raccontare storie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storie animate per raccontare i valori dell’amicizia e dell’inclusione, percorsi di lettura ad alta voce per i bimbi

PerugiaToday è in caricamento