L’Umbria sullo schermo: ciak d’inizio per la grande mostra a Perugia “Dal cinema muto a Don Matteo”

Un tuffo nel mondo del cinema per scoprire l’Umbria nella sua veste di set cinematografico; sarà ospitata presso gli spazi espositivi di Palazzo Baldeschi (Corso Vannucci, 66) la nuova mostra voluta dalla Fondazione Cassa di risparmio di Perugia a cura di Fabio Melelli, Luciano Zeetti e della Fondazione CariPerugia Arte dal titolo “L’Umbria sullo schermo. Dal cinema muto a don Matteo”.

Il percorso, che verrà inaugurato ufficialmente martedì 28 giugno, alle 18.30, si compone di più sezioni che spaziano dalla proiezione di numerose pellicole girate nella regione – dai vecchi film alle più recenti fiction come Carabinieri e Don Matteo – all’esposizione di antichi strumenti e materiali cinematografici d’epoca; dalle ricostruzioni scenografiche di alcuni set – come quello di Luisa Spagnoli – alle scenografie immersive ottenute con gli effetti delle nuove tecnologie. 

In mostra anche una galleria di disegni originali delle scenografie di Fratello Sole, Sorella luna di Franco Zeffirelli realizzate dal premio Oscar Gianni Quaranta. Ci si stupirà nello scoprire che in Umbria hanno lavorato registi come Dario Argento, Pupi Avati, Mario Monicelli, Franco Zeffirelli, Giuseppe Tornatore e Roberto Benigni o come vi abbiano recitato attori del calibro di Alberto Sordi, Carlo Verdone, Mickey Rourke e Peter Ustinov. 

Uno spazio è dedicato, poi, agli attori umbri, nomi affermati a livello nazionale ed internazionale come Marco Bocci, Filippo Timi, Laura Chiatti. In mostra anche una foto inedita di una giovanissima  Monica Bellucci.  Ai presenti verrà dato in omaggio il libro-catalogo della mostra scritto da Fabio Melelli – apprezzato storico del cinema – edito dalla casa editrice Aguaplano.

Ma non finisce qui. Per i visitatori più appassionati (e che magari ambiscono a diventare attori) è stato creato un set dove ci si potrà cimentare in provini con tanto di ciak e macchina da presa. Al piano terra del palazzo è stata inoltre allestita una sala cinema con schermo e poltroncine d’epoca dove si potranno visionare - sulla base di un fitto programma giornaliero - proiezioni audiovisive, documentari, film autoprodotti da autori umbri e molto altro ancora.

La mostra sarà visitabile fino al 15 gennaio 2017

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Taddeo di Bartolo, a Perugia una eccezionale mostra completa sulla produzione dell'artista senese

    • dal 7 marzo al 7 giugno 2020
    • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • La mostra "Ayrton Senna, alla velocità del cuore" della fotografa Ghirotti a Imola, dopo l'anteprima a Todi nel 2019

    • dal 29 febbraio al 3 maggio 2020
    • Museo Multimediale Autodromo di Imola - Checco Costa

I più visti

  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Jazz Club Perugia, comincia la lunga (e ghiotta) stagione del jazz

    • dal 8 novembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Sina Brufani e Teatro Morlacchi
  • "Un caffè al parco", solidarietà per combattere l'Alzheimer

    • Gratis
    • dal 20 gennaio al 18 giugno 2020
    • Parco della Pescaia
  • Taddeo di Bartolo, a Perugia una eccezionale mostra completa sulla produzione dell'artista senese

    • dal 7 marzo al 7 giugno 2020
    • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento