rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Eventi Foligno

Festival di medicina Integrata, apre Sergio Cutrona: “Attenzione all’equilibrio all’interno delle famiglie”

Il già presidente del Tribunale per i minori di Perugia si è concentrato su disagio e riflessi sulla salute

Con due conferenze all’Oratorio del Crocifisso si è aperta la sesta edizione del Festival della medicina integrata, in programma a Foligno. La prima "lezione" è stata affidata al già presidente del Tribunale per i minori di Perugia, Sergio Cutrona, e aveva il titolo “Origini del disagio delle persone e riflessi sulla salute”. Poi il dottor Luca Cionco che ha parlato di “Emozioni: corpo e mente. Le emozioni che ammalano”. A tagliare il nastro di un evento, che ha ricevuto anche il Patrocinio del Ministero della Salute, il sindaco Stefano Zuccarini e l’organizzatrice, Cristiana Mariani.
 
“Il malessere – ha detto Cutrona – spesso è provocato da un evento esterno. L’emozione infatti è qualcosa che può passare rapidamente, ma se non vi diamo attenzione invece può rimanere latente e andare a sommarsi ad altro. Ed è così che il dispiacere può diventare un sentimento di infelicità, influenzando la nostra visione del mondo. La felicità è dunque un frutto che cresce sulla pianta del benessere: non possiamo essere felici se non siamo in pace con il mondo”. Il dottor Cutrona ha quindi evidenziato il ruolo delle dinamiche familiari per quanto riguarda l’influenza sull’umore e le emozioni. “Se c’è uno dei propri cari che trasmette nervosismo, anche chi sta a fianco reagisce male e sviluppa disagio. Ecco dunque il motivo per il quale l’atteggiamento dei genitori dei confronti dei figli è fondamentale. Serve creare una sensibilità generale sul tema, perché l’adulto di oggi è il bambino di ieri”.
 
Cutrona ha invitato a riflettere sulle conseguenze sociali del Covid e della pandemia. “I ragazzini almeno prima potevano uscire. Con la pandemia sono rimasti chiusi in casa con i genitori che, spesso, provocano disagio. Per questo motivo assistiamo ad una fioritura di casi psichiatrici tra adolescenti. Una esplosione di problematiche, riferibili a quanto avvenuto in pandemia”. Identificato come positivo, quindi l’approccio alla Medicina integrata, per la quale si mette al centro lo spirito.
 
La mattinata è proseguita con la conferenza del dottor Luca Cionco, entrato nello specifico delle emozioni e di come riuscire ad evitare che queste possano avere effetti negativi sulla persona.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival di medicina Integrata, apre Sergio Cutrona: “Attenzione all’equilibrio all’interno delle famiglie”

PerugiaToday è in caricamento