Sabato, 13 Luglio 2024
Eventi Spoleto

La virologa Ilaria Capua al Festival dei Due Mondi: “Siamo tutti vasi comunicanti”

Talk sulla salute circolare e sulle sfide della scienza nuova al teatro Caio Melisso Carla Fendi

“Siamo Acqua, siamo Aria, siamo Terra e siamo Fuoco. Siamo tutti vasi comunicanti, immersi in egual modo nell’ambiente e legati ad esso, interamente dipendenti da quello che mangiamo, beviamo, respiriamo e dalla salute delle altre creature che vivono sulla Terra”. Sono queste le parole incisive della virologa Ilaria Capua, una delle protagoniste del Talk del Festival dei Due Mondi di Spoleto che si terrà domenica 14 luglio, alle 16.30, presso il Teatro Caio Melisso Carla Fendi. 
Il tema centrale sarà la “Scienza nuova” che solleva problemi di etica, di sfide economiche, sociali e ambientali.

Dal 2008 la Fondazione Carla Fendi, responsabile dell’evento, continua la sua collaborazione con il Festival dei Due Mondi sostenendo la manifestazione come main partner e contribuendo con progetti innovativi. Il legame profondo con la città di Spoleto si manifesta anche attraverso l’importante restauro del Teatro Caio Melisso, un gioiello architettonico che ora porta il nome della Fondazione. 

Quest’anno la scienza è in primo piano con talk dedicati a temi cruciali come la sostenibilità e l’intelligenza artificiale. In collaborazione con l’Ambasciata di Francia, personalità internazionali si confronteranno su nuovi orizzonti, sinergie utili e possibili contaminazioni tra discipline diverse. La giornata si concluderà con il Premio Carla Fendi Stem.

Tra le personalità di questo evento spicca Ilaria Capua, una figura di rilievo nel campo della virologia e attualmente Senior Fellow of Global Health alla Johns Hopkins University.
Il rapporto di Capua con la regione Umbria è particolarmente forte: ha studiato all’Università di Perugia e, lo scorso marzo, è stata insignita del prestigioso Bartolo d’Oro, un riconoscimento che celebra i laureati illustri dell’ateneo perugino.

Capua parlerà di “Salute Circolare” proponendo una visione olistica e interconnessa delle sfide sanitarie globali. “La nostra salute e quella del sistema pianeta dipende dai nostri comportamenti. - scrive la scienziata - Ci siamo autonominati Homo sapiens ne deriva che siamo noi i responsabili della salute della nostra specie e di quella della nostra casa comune”. 

Accanto a Ilaria Capua il panel vedrà la partecipazione dell’esperta Joyeeta Gupta, che parlerà di “Condivisione di risorse” tema cruciale per la sostenibilità globale. Saranno presenti inoltre Bernard Braunschweig e Paolo Benanti che si confronteranno sulla fiducia nelle nuove tecnologie e sull’etica necessaria per guidarne lo sviluppo. Il dibattito sarà moderato dalla giornalista scientifica Silvia Bencivelli.

In un mondo in continua evoluzione, dove la scienza spesso anticipa e guida i cambiamenti, questi dialoghi sono essenziali per comprendere meglio i benefici e i rischi delle nuove scoperte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La virologa Ilaria Capua al Festival dei Due Mondi: “Siamo tutti vasi comunicanti”
PerugiaToday è in caricamento