“Avventure a Borgo Gioioso”, il Trasimeno fra storia e affabulazione

Presentato a San Matteo degli Armeni un libro che incrocia fabulistica ed ecologia, mito e territorio

Il Trasimeno fra storia e affabulazione. Presentato a San Matteo degli Armeni un libro che incrocia fabulistica ed ecologia, mito e territorio.

Fa gli onori di casa Gabriele De Veris che, insieme a Sandra Fuccelli, si prende cura della biblioteca e delle sue qualificate attività promozionali di arte e cultura.

Nella cornice della Biblioteca fuori del Cassero è stato proposto con successo il libro di Marco Pareti “Avventure a Borgo Gioioso”, uscito per i tipi di Morlacchi, e sicuramente destinato a divenire un “long seller”. Concetto illustrato da Sandro Allegrini che spiega come un volume di questo genere abbia tutte le caratteristiche per godere di lunga e solida carriera editoriale. Il libro si legge a più livelli: la semplice fabula, ma anche le suggestioni di carattere storico, naturalistico, territoriale ne fanno un prodotto capace di stimolare interessi e curiosità, in grado di coinvolgere piccoli e grandi lettori. Per non parlare della versione bilingue (italiano-inglese) posta a sezioni rovesciate, con carattere ad alta leggibilità che lo rende idoneo anche a lettori dislessici.

Peraltro il libro ha già trovato una trasposizione teatrale, realizzata da bambini delle scuole.

Ermanno Gambini – che subentra al grande dialettologo magionese Giovanni Moretti nella guida dell’Alli (Atlante Linguistico dei Laghi Italiani) – ha trattato questioni di carattere storico-antiquario, archeologico, naturalistico, etimologico, a far capo dalla denominazione del Trasimeno così come appare nella Tabula cortonensis, e secondo le interpretazioni proposte dal linguista Augusto Ancillotti. Gambini, da esperto curatore e fondatore del Museo della Pesca di San Feliciano, si è soffermato su aspetti di sicuro interesse, legati al Lago di Perugia.

Gli interventi sono stati intervallati dalle affabulazioni di Mirco Revoyera che in qualche caso ha letto dei passaggi o ha reinterpretato le situazioni attraverso codici e linguaggi di taglio teatrale.

Il sottofondo musicale a cura della giovane chitarrista Matilde Nardi. Fotografie del professionista Stefano Fasi.

Nell’occasione, Pareti e Revoyera hanno anticipato le linee di un progetto di audiolibro destinato ai non vedenti, che sarà impreziosito dalle musiche originali del pianista perugino Enrico Bindocci. Pareti ha annunciato anche l’uscita di un suo prossimo libro noir che ruota intorno al Lago come location e che parte dal mondo dei social media. Tema di attualità e di forte appeal.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Tragedia nella notte: si ribalta con l'auto e rimane schiacciato, morto un 29enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento