Al Teatro della Filarmonica di Corciano “Il fantasma di Canterville Secondo la Signora Umney

Il fantasma di Canterville è forse il racconto più famoso di Oscar Wilde, sicuramente il più divertente per l'insolita accoppiata di humour e horror.
Narra le vicende di una rumorosa famiglia americana, i signori Otis, alle prese con l'aristocratica presenza di un fantasma inglese, ovvero l'ombra di Sir Simon de Canterville.
Nella riscrittura di Ugo Chiti il tema centrale del lavoro di Wilde non viene tradito: l’eterna lotta tra razionalità e fantasia, l’infinita nostalgia per la perdita del mondo romantico, il fastidio della quotidianità. Dal contrasto tra questi mondi contrapposti scaturiscono situazioni comiche, muri d’incomunicabilità, paradossi esilaranti.
La musica trascinante e le apparizioni sceniche bizzarre fanno da necessario complemento a uno spettacolo che offre un divertimento non convenzionale, una riflessione gustosa e ironica sulle diversità culturali.
Per la regia di Lucia Poli, Il fantasma di Canterville Secondo la Signora Umney, andrà in scena al Teatro della Filarmonica di Corciano, mercoledì 29 gennaio, ore 21,00.
Lucia Poli, brillante ed acclamata attrice e regista fiorentina, sulle scene teatrali dagli anni settanta, collabora stabilmente con Pupi e Fresedde-Teatro di Rifredi-Teatro Stabile Di Innovazione; realtà riconosciuta come tra le più importanti nel panorama nostrano, a 35 anni dalla sua fondazione si conferma oggi come una delle strutture di produzione più solide e dinamiche di Firenze e della Toscana.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento