Il Barbiere di Siviglia, l'opera di scena a Cannara

Per la prima volta in Umbria verrà presentata l'opera di Gioacchino Rossini nella versione arrangiata per banda dal Maestro Lorenzo Pusceddu. Il 6 gennaio 2019 verrà messa in scena a Cannara dalla Banda cittadina diretta dallo stesso arrangiatore/compositore sardo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Il 6 gennaio alle 20.30 al Teatro Thesorieri di Cannara, il Concerto Musicale F. Morlacchi di Cannara presenterà Il Barbiere di Siviglia, l’opera di Gioacchino Rossini, nella versione arrangiata da uno dei più noti compositori e arrangiatori di musica per banda, il Maestro Lorenzo Pusceddu. Sarà proprio l’arrangiatore sardo a dirigere il giovanissimo organico cannarese. L’opera, che in questa versione prevede un testo per il narratore, vedrà come ospite il professor Stefano Ragni, che dopo averci regalato una narrazione d’eccezione lo scorso anno con La Traviata, torna ad intervallare l’opera rossiniana con i suoi interventi per permettere un miglior coinvolgimento del pubblico. In scena anche i cantanti Tullia Mancinelli, Giulio Boschetti, Davide Sotgiu, Chiara Franceschelli, Diego Savini e Alessandro Avona nei ruoli di Rosina, Figaro, Conte, Berta, Bartolo e Don Basilio. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria presso il Blue Sky Bar di Cannara o mandare una email all’indirizzo info@bandamusicalecannara.it

Torna su
PerugiaToday è in caricamento