menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si riparte! Al Morlacchi in scena Guerra e Pace. La platea diventa il palco; aperti solo i palchi

A partire da martedì 4 fino a domenica 30 maggio, grazie alla riapertura dei teatri, chiusi in questi mesi a causa dell’emergenza sanitaria, debutta in Prima assoluta al Teatro Morlacchi di Perugia il capolavoro di Lev Tolstoj GUERRA E PACE, con la riscrittura di Letizia Russo. 

L’imponente opera, realizzata con il contributo della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli, è diretta da Andrea Baracco che dirige quattordici attori di grande livello Giordano Agrusta, Caroline Baglioni, Carolina Balucani, Dario Cantarelli, Stefano Fresi, Ilaria Genatiempo, Lucia Lavia, Emiliano Masala, Laurence Mazzoni, Woody Neri, Alessandro Pezzali, Emilia Scarpati Fanetti, Aleph Viola, Oskar Winiarski.

Guerra e pace è stato concepito anche come risposta alla necessità di rispettare e garantire il distanziamento. Il pubblico potrà
assistere allo spettacolo in sicurezza, unicamente dai palchi, in un teatro inconsueto, dove le poltrone in questa occasione sono state rimosse e la platea è diventata un grande palcoscenico.

“Come assessore regionale alla cultura – dichiara Paola Agabiti - ritengo particolarmente significativo il fatto che un’opera di così alto rilievo scandisca la riapertura del Teatro Morlacchi, rafforzando la speranza di esserci lasciati alle spalle il periodo più buio della pandemia. E' il momento di tornare a una cauta ma indispensabile normalità. È per questo che siamo impegnati per dare avvio ad una fase nuova, restituendo la scena agli artisti, al teatro, alla danza, alla musica. Sostenere loro significa sostenere il futuro delle nostre comunità”.

L’Assessore alla Cultura del Comune di Perugia, Leonardo Varasano confida che “La messa in scena di Guerra e pace, diretta da Andrea Baracco, segnerà un momento di cesura e di ripresa per tutte le attività culturali. È uno spettacolo preparato meticolosamente e
fortemente desiderato dal Teatro Stabile dell’Umbria, dall’Amministrazione comunale, dagli attori e dal pubblico, che sicuramente, per quello che sarà consentito dalle norme, risponderà con entusiasmo.”

Il pubblico dovrà necessariamente prenotare il proprio posto a teatro o acquistarlo online. Per facilitare ulteriormente l’accesso, il TSU ha messo a disposizione il numero WHATSAPP 3939139922 attraverso il quale, digitando GUERRA E PACE, lo spettatore verrà richiamato dagli addetti alla biglietteria. Si può prenotare telefonicamente presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075/57542222, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e, il sabato dalle 16 alle 20. I biglietti possono essere acquistati online sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it .

Il botteghino di Piazzale del Bove, via Campo di Marte 95, tel. 393/9139922 sarà aperto, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, e quello del teatro Morlacchi, 0755722555, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 17 alle 20.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento