rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Eventi

Quando la moviola non c’era e l’azione si raccontava… con la ‘disegnata’. Grande mostra alla Domus Pauperum della Mercanzia

Quando la moviola non c’era e l’azione si raccontava… con la ‘disegnata’. Mostra eccezionale di epica ciclo-calcistica alla Domus Pauperum della Mercanzia al Borgo d’Oro.

“Tutto il calcio, disegno per disegno. La moviola di Carmelo Silva”, il titolo della mostra, curata da Martina Barro e Cristiana Palma (Associazione Vivi il Borgo) col contributo del Bibliotecario di San Matteo degli Armeni Gabriele De Veris. Patrocinata dal Comune di Perugia, con la collaborazione della Società di Mutuo Soccorso e della Banca del Tempo di Perugia.

In esposizione una raccolta eccezionale, dovuta alla matita preziosa di Carmelo Silva (1909-1996), in arte “Silva”, disegnatore e umorista col pallino del calcio e del ciclismo.

Riviste d’antan uscite dal “covo” del collezionista Adriano Piazzoli, inesausto raccoglitore di materiali attinenti al mondo della cronaca, della cultura, del cinema e dello sport.

Silva è stato vignettista sportivo, in grado di raccontare lo svolgimento dell’azione, dalla partenza fino al goal.

Celebrati i suoi interventi, apparsi sulla rivista di settore “Il calcio illustrato”, seguitissimo dagli appassionati in tempi pre-televisione. Le opere in mostra abbracciano il mezzo secolo 1930-1980.

L’azione veniva raffigurata in tavole successive, una specie di strip, oppure le posizioni dei calciatori erano espresse in “fantasmini”, con dribbling e movimenti, fino al tiro in porta.

Oltre alle azioni, Silva stilava le classifiche dei cannonieri con immagini che riproducevano fedelmente la fisionomia dei marcatori in evidenza.

Addirittura, proponeva le pagelle dei direttori di gara, con tanto di partite e quotazioni di merito.

Silva si cimentò anche col fumetto per ragazzi, usciti sul Corriere dei Piccoli e riproposti anche in anni recenti. Rivestì anche un ruolo nel celebrato film di Ermanno Olmi “L’albero degli zoccoli”, nei panni del personaggio don Carlo.

Non solo disegnatore, fu anche giornalista “di penna”, oltre che fotoreporter. Celebri le sue interviste e focus monografici su personaggi di rilievo, del mondo sportivo e dintorni.

La mostra sta ottenendo un successo straordinario. Ne è giunta l’eco nella Capitale, ma anche a Milano e Torino. Pare ci siano richieste di portarla nelle maggiori città dello Stivale.

La mostra è aperta tutti i giorni dalle ore 10:30 alle 13:00 e dalle 17:30 alle 20:00.

Grande mostra alla Domus Pauperum della Mercanzia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando la moviola non c’era e l’azione si raccontava… con la ‘disegnata’. Grande mostra alla Domus Pauperum della Mercanzia

PerugiaToday è in caricamento