rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Eventi

Grande mostra al Sansalù, per la Festa di Antonio abate. Sugli scudi l’artista parmense, ligure d’adozione, Luciana Bertorelli

Grande mostra al Sansalù, per la Festa di Antonio abate. Sugli scudi l’artista parmense, ligure d’adozione, Luciana Bertorelli. Un sodalizio nato un ventennio or sono, quando la Gallerista Sandra Salucci promosse la prima mostra in nome e memoria della madre Antonietta (nata, appunto, il 17 febbraio e dunque così denominata). Luciana, che nasce pittrice, propone sculture in terrecotte e refrattarie, realizzate con estro creativo e in bilico fra realismo e astrazione. Colpiscono i suoi animali, draghi medievali con tortuose code stratosferiche a chiudere il cerchio dell’esistenza. Metafora di un inizio che si concilia con l’inevitabilità della fine e di un nuovo ciclo. Circolarità che si fa efficace metafora dell’eterno farsi/disfarsi della materia. Nell’incrollabilità dello spirito, fiaccola inesausta nella dimensione inafferrabile e misteriosa dell’esistenza. Sfere con tagli arditi dai quali fuoriescono sciabolate di luce.

La mostra dell'l’artista parmense, ligure d’adozione, Luciana Bertorelli

Dalla sua factory proviene anche il gatto, celebrato con l’inserimento nel Dolcepane benedetto, accompagnato da una poesia di limpida freschezza. E poi c’è una visione del mondo declinato al femminile, con la forza generativa dell’Alma Mater e di Pangea. Figure femminili dorate o fiorite, a significare generosa dazionalità che garantisce la prosecuzione della specie.E nel rosso delle forme rotonde si intercetta il segno di un amore donato o talora umiliato. Con trasparente riferimento al sangue versato da tante donne innocenti. Una mostra intrisa di sentimento e cultura, nata sotto il segno di una vocazione spirituale. Altissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande mostra al Sansalù, per la Festa di Antonio abate. Sugli scudi l’artista parmense, ligure d’adozione, Luciana Bertorelli

PerugiaToday è in caricamento