menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contro la violenza scende in campo l'associazione “Progetto Donna”: tutte le iniziative

Dai corsi di educazione affettiva, ad uno spazio fisico e reale "presso il quale le donne che provengono da situazioni problematiche potranno reinventarsi in modo attivo". Tutte le novità

In occasione della presentazione il 15 novembre, presso il Palazzo della Provincia d Perugia, delle iniziative per il 2017, l’Associazione no profit Progetto Donna di Perugia, lontana da ogni intento solo celebrativo della  Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, giornata che ricorre il  25 novembre, ha declinato la carica innovativa contenuta nel proprio Progetto.            

«L’associazione è il frutto di un lungo percorso di vita personale e lavorativa, condotto in prima persona, come donna, madre, moglie e imprenditrice – racconta Tiziana Casale, Presidente dell’associazione – Oggi più che mai credo fortemente che le potenzialità e i diritti delle donne debbano e possano essere garantiti e realizzati concretamente ad ogni livello, sociale, professionale, personale e familiare». Queste le parole con cui la Presidente Tiziana Casale ha aperto i lavori del 15 novembre.

Progetto Donna per lungo tempo ha dedicato il suo impegno, sul territorio, alle donne in difficoltà per sostenerle nella difesa da violenze psicologiche. Per il 2017, con la collaborazione di esperti, sociologi, insegnanti, professionisti del Diritto e del lavoro che hanno lavorato e lavorano sul territorio, ha progettato interventi di accoglienza, formazione e supporto che hanno la peculiarità di agire sull’oggi con gli occhi rivolti al futuro. 

Tra le novità, i corsi di educazione affettiva rivolti alle scuole per supportare gli educatori che s’interrogano sulle difficoltà dei bambini a relazionarsi con gli altri ed hanno come obiettivo educare alle differenze come prevenzione e contrasto della violenza di genere.

Corsi di educazione affettiva per le scuole superiori da gennaio del 2017. Si tratta di corsi per giovani e ragazzi finalizzati alla conoscenza del Sé e dell’Altro, a decifrare la complessità delle proprie situazioni emotive per raggiungere il bene-essere che dà luogo all’accoglienza dell’Altro. Un processo educativo che facilita la consapevolezza delle proprie scelte anche nell’ambito dei propri progetti di studio.

Pari opportunità. Sarà costante l’osservatorio sulle trasformazioni della famiglia contemporanea, della coppia e dei ruoli di genere, che sono causa di grandi deficit affettivi.

Corsi di formazione  rivolti a professionisti dell’assistenza, della protezione, a sostegno e tutela delle vittime. L’Associazione si avvarrà della collaborazione di Lavoro over40, realtà associativa nazionale che difende chi ha perso il lavoro in età matura. L’Adoc.  Si avvarrà delle competenze dell’Associazione difesa e orientamento consumatori, per l’assistenza alle persone che subiscono mobbing e stalking.  Continueranno gli incontri con altre Associazioni che hanno come obiettivo la scoperta dell’autostima; la comunicazione efficace nella coppia.

“La Casa di Progetto Donna”, è stato individuato uno spazio fisico e reale “presso il quale le donne che provengono da situazioni problematiche potranno reinventarsi in modo attivo”. Corsi e stage dedicati permetteranno alle donne che sono in possesso di esperienze acquisite negli anni di trasformarle in opportunità di lavoro. “Il sociale diventa impresa”.

L’evento. Progetto Donna ha organizzato per il 15 dicembre l’evento “Il Valore delle Donne” presso la Sala dei Notari, alle 21, una serata talk show che vedrà protagoniste alcune donne umbre che hanno raggiunto il successo scegliendo di trasformare le proprie passioni nella loro professione. L’evento sarà condotto dall’attore di teatro Nico Pellicoro, alla presenza della presidente Tiziana Casale.

                                                                                                         

Le Scuole che vorranno entrare a far parte del calendario per la Formazione possono contattare l’associazione tramite mailprogettodonna@libero.it Sul sito progettodonna.org presto il calendario completo di tutti gli incontri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento