L'associazione Giacomo Sintini porta in scena "Il Caro Estinto"

  • Dove
    Auditorium Capitini
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 11/03/2017 al 11/03/2017
    Dalle ore 21.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

"Ridere fa bene al cuore. Noi dell'Associazione Giacomo Sintini lo sappiamo e ci piace molto regalare momenti di intrattenimento e allegria". Così Giacomo Jack Sintini annuncia una nuova collaborazione fra la sua omonima associazione e la compagnia teatrale "Teatro Paradiso" insieme alla quale porterà in scena, sabato 11 marzo alle ore 21:15 presso l'Auditorium Capitini di Perugia, la commedia "Il Caro Estinto". 

"Il successo dello scorso anno al Teatro della Sapienza ci ha invogliato a riproporre una serata di divertimento quale occasione per passare dei momenti lieti ma anche per ricordare l'impegno che riponiamo tutti i giorni per la lotta contro il cancro". Il ricavato dell'evento, infatti, sarà devoluto sia all'Associazione Giacomo Sintini per le sue attività di sostegno alla ricerca medica e per l'assistenza ai pazienti, e all'Associazione Cuoriuniti Onlus che si occupa del sostegno alle persone con disabilità attraverso percorsi e progetti di pet-therapy. 

La commedia, che ha riscosso grande successo nelle repliche di Bastia Umbra e Corciano, si sviluppa in due atti e racconta delle vicende del Signor Stefano afflitto da un problema: il ricordo costante della sua famiglia per il genero, morto suicida, verso il quale tutti provano un forte sentimento di devozione tanto da aver scelto in un paese di montagna vicino a dove il caro estinto è sepolto. Per la fortuna di Stefano la visita di un nipote pittore, che è diventato famoso a Nizza, scoprirà alcune carte sulla vera vita del genero che non era lo stinco di santo che tutti credevano. La svolta renderà Stefano felice, facendogli prendere una bella rivincita sulla famiglia. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento