menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frate Alessandro, la "voce di Assisi", incanta la Notari nel concerto di Santo Stefano pro Unicef

La corale, diretta dal Maestro Sergio Briziarelli, ha accompagnato con persuasa commozione la voce, aggraziata e potente, di Frate Alessandro, che è stato, peraltro, il loro primo direttore, quando ancora non aveva indossato la veste francescana

Frate Alessandro (al secolo Alessandro Brustenghi), insieme alla Corale magionese “Fra’ Giovanni da Pian di Carpine”, si esibisce ai Notari per l’Unicef e incanta il pubblico. La tradizione si ripete dal 2007, quando il Coro di Magione si esibì, per Santo Stefano, a favore della meritoria Associazione che aiuta i bambini nel mondo: da lì, l’evento è ormai divenuto
consuetudine.

“La bellezza di oggi – dice ‘la Voce di Assisi’ – viene dall’antico”. E canta una tradizionale lauda popolare al Poverello. Forse, in continuità con lo spirito di Assisi, Riz Ortolani ha composto le seducenti note di “Fratello Sole, sorella Luna”, riproposto in un’interpretazione intensa e toccante.

“La raccolta di fondi è finalizzata all’iniziativa ‘Una coperta per Aleppo’ – dice Iva Catarinelli, presidente provinciale Unicef – e con i contributi di tutti intendiamo costruire ‘un ponte sopra il cielo’ per portare cibo, coperte, giocattoli, medicinali”. “Poi – annuncia – il 9 gennaio saremo a Norcia per la distribuzione di un kit scuola, appositamente preparato a favore di bambini e ragazzi”.

La corale, diretta dal Maestro Sergio Briziarelli, ha accompagnato con persuasa commozione la voce, aggraziata e potente, di Frate Alessandro, che è stato, peraltro, il loro primo direttore, quando ancora non aveva indossato la veste francescana. Un ritorno, dunque, per rinnovare il ricordo sempre vivo di un’antica amicizia. Ma anche la condivisione di una passione e di valori profondamene radicati nell’intimo sentire spirituale.

Al programma di canti religiosi tradizionali, si sono uniti brani della tradizione spiritual e gospel, fino allo swing: repertorio nel quale i coristi e i solisti (Federica Agostinelli e Marida Marabotti) hanno dimostrato di sentirsi a proprio agio. Magistralmente accompagnati al piano da Giuseppe D’Angelo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento