rotate-mobile
Eventi

"Frantoi Aperti” apre con il convegno nazionale sulle potenzialità dell'oleoturismo in Umbria, arriva il ministro Patuanelli

Con l'incontro tematico “From farm to tourism” l’Umbria si candida a vero e proprio laboratorio per il turismo dell’olio in Italia, ecco perché

L’Umbria, con l'olio d'oliva, fa sul serio. Con il suo patrimonio di ricerca e di esperienze, in attesa dell’uscita dei decreti attuativi dell’oleoturismo, ambisce a diventare un vero e proprio laboratorio per il turismo dell’olio in Italia. Per questo motivo venerdì 22 ottobre, alle ore 15.00, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Perugia, si terrà un convegno in apertura della XXIVesima edizione di “Frantoi Aperti in Umbria”, alla presenza del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali On. Stefano Patuanelli.

Con i frantoi già in attività, l’Associazione Strada dell’Olio e.v.o. Dop Umbria si fa promotrice di iniziative di ripartenza del turismo dell’olio, in grado di supportare il comparto.

Il convegno, di venerdì 22 ottobre 2021, dal titolo: “From farm to tourism. Perchè l’Umbria può essere un incubatore per l’oleoturismo italiano” - che vedrà la presenza di Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore Università di Perugia; Andrea Romizi, Sindaco di Perugia; Roberto Morroni, Assessore agricoltura Regione Umbria; Giorgio Mencaroni, Presidente Camera di Commercio dell’Umbria; Michela Sciurpa, Amministratore Unico Sviluppumbria - è stato organizzato in collaborazione con la Regione Umbria, Sviluppumbria, l’Università degli Studi di Perugia e la Fondazione per l’Istruzione Agraria di Perugia e sarà trasmesso in streaming nei canali social della manifestazione Frantoi Aperti in Umbria, grazie alla collaborazione del media partner Connesi.
 
Al termine del convegno verrà sottoscritto un Protocollo di Intesa tra l’associazione regionale Strada Olio e.v.o. Dop Umbria, l’Università degli Studi di Perugia, gli istituti culturali ed enti di ricerca, per promuovere strategie ed azioni condivise a sostegno dell’identità locale legata all’olivicoltura e dell’oleoturismo nella regione dell’Umbria.


Il programma del Convegno

Ore 15,00 Saluti
Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore Università di Perugia; 
Andrea Romizi, Sindaco di Perugia;
Roberto Morroni, Assessore agricoltura Regione Umbria;
Giorgio Mencaroni, Presidente Camera di Commercio dell’Umbria;
Michela Sciurpa, Amministratore Unico Sviluppumbria
 
Ore 15.30 Introduzione
“La Strada dell’olio e.v.o. Dop Umbria nel sistema umbro del turismo enogastronomico: una esperienza virtuosa alla prova della maturità” - Paolo Morbidoni, Presidente Strada Olio e.v.o. Dop Umbria
 
Ore 15.40 Relazioni
– “Umbria cantiere per la costruzione del valore dell’olio EVO” - Andrea Marchini, Università di Perugia, Docente economia e marketing agroalimentare
– “Qualità e biodiversità degli oli extravergini di oliva italiani” - Maurizio Servili, Università di Perugia, Docente scienze e tecnologie alimentari
–  “Il valore culturale dell’olivicoltura e dell’olio” - Riccardo Gucci, Università di Pisa, Presidente Accademia Nazionale Ulivo e Olio
– “Gli agrosistemi olivicoli e il paesaggio rurale come valore aggiunto per il turismo” - Francesco Martella, Presidente Federazione dottori agronomi forestali dell’Umbria
– “Comunicare il cibo. L’importanza dei vecchi e nuovi media nella competizione globale” - Antonio Socci, direttore del Centro di Studi Superiori per la Formazione e l'Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia
 
Ore 16.30
-“Il turismo dell’olio in Italia, una scommessa per le aree interne” - Michele Sonnessa, Presidente Associazione Nazionale Città dell’Olio
– “La certificazione come elemento della reputazione di un territorio”, Marcello Serafini, Amministratore Unico Parco 3A-PTA
 
Ore 16.50
Storie di passioni. Case history di accoglienza in azienda di giovani olivicoltori umbri: Matteo Fratini, Andrea e Stefano Gaudenzi, Lorenzo Locci, Maurizio Cecci, Sabrina e Giacomo Beddini, Miriam Cinaglia.
 
Ore 17.20
Conclusioni: On. Stefano Patuanelli, Ministro Politiche Agricole e Forestali
 
Ore 17.40 - Sottoscrizione del Protocollo di intesa tra l’associazione regionale Strada Olio Dop Umbria, Università di Perugia, istituti culturali ed enti di ricerca per promuovere strategie e azioni condivise a sostegno dell’identità locale legata all’olivicoltura e dell’oleoturismo nella Regione dell’Umbria.
Ore 18.00 – Chiostro di San Pietro – Aperitivo con l’olio nuovo offerto dalle aziende olivicole del Comune di Perugia associate alla Strada dell’Olio Dop Umbria

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Frantoi Aperti” apre con il convegno nazionale sulle potenzialità dell'oleoturismo in Umbria, arriva il ministro Patuanelli

PerugiaToday è in caricamento