A Valtopina due fine settimana per gustare il tartufo in tutte le sue varietà

L’edizione 2015 della Mostra Mercato del tartufo a Valtopina,  che festeggia  i suoi  trentacinque anni, si presenta  con un format rinnovato e si trasforma in un Festival d’Autunno nel cuore dell’Umbria. Due i week-end da passare a Valtopina, sabato 21 e domenica 22 ed  ancora sabato 28 e domenica 29 novembre, per degustare il  prezioso  tartufo bianco e nero,  proposto in varianti di ogni tipo, non solo alimentare.

Il Festival prevede anche un ricco programma anche con  eventi sportivi, musicali, appuntamenti culturali e convegni,  spettacoli,  animazione  per bambini,  show  cooking, mercatini natalizi e  di artigianato artistico.  Una formula adatta ad ogni esigenza e ad ogni pubblico.

Il programma e le novità della new edition sono state illustrate, nel corso di una conferenza stampa, dalla presidente della società Eve – Costruttori di eventi, Cristiana Mariani che ha illustrato le cinque le location che ospiteranno la manifestazione e  “che punta a diventare un centro di attrazione a livello regionale” ha dichiarato Cristiana mariani.  Il  Parco  del  Centro  Subasio farà  da  cornice  ad  attività  en  plein  air:  soft  air,  equitazione,  urban  trekking  e viste  guidate al  Castello  di  Gallano;   tornerà  la tradizionale  Gara  Nazionale  di  cerca  per  cani  da  tartufo e  sarà  proposto  un  raduno nazionale di auto storiche moto d’epoca. Il Salone del Tartufo sarà sede della storica mostra mercato, con tutte  le proposte alimentari e  non  solo,  che  riguardano  il  prodotto.  Ospiterà  anche  un  convegno  sul  mondo dell’agricoltura ed uno sul lavoro connesso alle tematiche di agricoltura e territorio.  A Valtopina, arriveranno anche volti noti delle più amate ficton televisive italiane, lo show cooking  di “Ricette d’Autore” che vedrà protagonisti Giorgio Borghetti ed  Elda Alvigini ai  fornelli con lo chef televisivo della Rai, Giuseppe Fruci.”

Nel Salone Food si potrà trovare la zona ristoro, aperta sino al mezzanotte, ed una rassegna street food con specialità da tutto  il mondo, con  selezione  di  birre  artigianali  europee  ed  americane.  Tra  i banchi,  ovviamente anche salumi e prodotti agroalimentari umbri, con pregiati vini ed oli regionali.

Fiore  all’occhiello  sarà  il Salone  degli  Eventi, presentato dal vice presidente della società Eve – Costruttori di eventi, Francesco Franky D’arcangelo,  che ha illustrato le caratteristiche del primo  “Festival  Valtopina-Woodstock 1969” dedicato alla musica, allo stile ed alle atmosfere dei mitici anni 60-70, nonché dj set e concerto live dei White Rose. Tutte le sere, chiusura con la disco music anni 60-70.  Il Salone degli eventi sarà anche  sede di un incontro dibattito sulla corretta alimentazione e di un  convegno micologico.

Nel Salone dell’Artigianato invece, il tema sarà quello del Natale con tanti prodotti originali ed alcuni banchi ispirati al Mercatino di Salisburgo di Foligno, con spazio bimbi per giochi,  animazione laboratori creativi. Ma non finisce qui: si potrà visitare la mostra micologica , il Museo del Ricamo e del Tessile,  partecipare ai giochi polari di “Hakuna Matata”, degustare la frittata  al tartufo gigante ed ammirare un paesaggio autunnale incontaminato come quello dei boschi di Valtopina.

Tutti i padiglioni sono riscaldati, con ingressi e parcheggi gratuiti. La Mostra Mercato del Tartufo di Valtopina aderisce a Frantoi Aperti, ed è organizzata dal  Comune di Valtopina in collaborazione con Eve srl.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento