Expo Emergenze entra nel vivo: Pompieropoli e gara nazionale delle unità cinofile

Expo Emergenze 2016 entra nel vivoMix proporzionato di esposizione, demo e convegni in materia di Primo soccorso sanitario, Disabilità motoria, Protezione Civile, Antincendio, Sicurezza sul Lavoro, Protezione ambiente e Sicurezza domestica, Expo Emergenze propone un'offerta studiata su misura per offrire al visitatore un'esperienza completa ed appagante, ponendolo al centro di un format studiato per garantire informazione, formazione ed aggiornamento tecnico.

In calendario per le ore 11:00 di sabato 4 giugno, uno dei momenti più attesi di questa III° edizione di Expo Emergenze: la gara nazionale “Eroe a 4 zampe” dedicata alle unità cinofile. In collaborazione con Prolife, il primo contest attivo di Expo Emergenze, che vedrà impegnati ben 19 cani da soccorso nel rintracciare le “vittime” di un disastro ricostruito grazie alla collaborazione di aziende umbre che operano nel mondo dello smaltimento rifiuti. Giudici d’eccellenza per eleggere i tre vincitori: il Luogotenente Enrico Fermentini, istruttore cinofilo Guardia di Finanza in servizio c/o Gruppo Guardia di Finanza Perugia; Mauro Mancinelli, istruttore Nazionale del Nucleo dei Vigili del Fuoco e Samuel Mostarda dell’unità cinofila del Soccorso alpino e speleologico Umbria; un’entusiasmante demo per vedere in azione i nostri eroi a 4 zampe e domani sarà la volta dei Volontari con “Soccorritori d’Italia”.

I riflettori di Expo Emergenze sono puntati anche sui piccoli eroi di Pompieropoli (dalle 10:00 alle 12:00), un percorso tra le attività dei vigili del fuoco con rilasciato attestato di “Pompiere per un Giorno” per tutti i bambini partecipanti; all’interno dei padiglioni poi tantissime situazioni divertenti per imparare giocando con un allegro chirurgo gigante, Civilino, Lupo Alberto, Finzy, gli animali del Bosco e molto altro ancora.

Focus sul mondo della scuola anche per l’apparato convegnistico che apre alle ore 09:00 con “La cultura della sicurezza si impara a scuola” (Sala Plenaria L. Maschiella); alle 09:30 sarà la volta di “Ricostruzione post-sisma ’97 in Umbria. Stato di attuazione al 31 dicembre 2015 e proposte per il suo completamento” (Sala Europa); nel pomeriggio “La sicurezza nei sopralluoghi e nei lavori di piccola entità” (Sala Plenaria L. Maschiella ore 15:00-19:00) progetti a cura della Regione Umbria, partner scientifico di Expo Emergenze 2016.

A pieno regime il calendario di demo e convegni tra la Presentazione del Corso Presidi Territoriali Idraulici per i volontari di P.C.; il “Seminario informativo sull’uso dei dispositivi di protezione individuale in ambito di Protezione Civile”, la presentazione del software regionale ZEROGIS, il seminario sull’utilizzo di idrovore modulo IRI con i VVF, il convegno sul progetto “Evande: confronto tra volontari europei “Evande: International Volunteers Meeting”, la gara regionale montaggio tende e “I sopravvissuti: le vere vittime del terrorismo: familiari e soccorritori” a cura di VAB Toscana e Sipem S.o.s. Lombardia (14:00-18:00 Sala Europa). Nelle aree esterne demo continuative delle Unità Cinofile di Soccorso in collaborazione con i Vigili del Fuoco e le organizzazioni di volontariato, mentre le aree demo interne (pad. 9) sono animate no-stop con attività del modulo sanitario regionale. Fitto ed articolato anche il programma dei workshop e seminari a cura delle aziende espositrici: Amorini, Afa Systems, Co.ES Umbria, AiFos, Anpas, Istituto Italiano Resilienza e molti altri ancora (programma completo eventi su www.expoemergenze.it).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tre giorni l’Umbria dunque al centro d’Italia e al centro della sicurezza, come sede privilegiata del progetto pluritematico dedicato a prevenzione, intervento e ripristino degli stadi emergenziali; un punto di incontro formativo e informativo per tutte le associazioni, organizzazioni, aziende ed enti che operano, a vario titolo, nel mondo dell’emergenza.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento