menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gioco e creatività, la gioia dei bambini invade Perugia con tre giorni di grandi eventi

Tantissimi eventi dedicati ai più piccoli; dal teatro al disegno alla musica:"Stiamo già lavorando per la grande edizione del trentennale"

Compie 29 anni il festival dedicato ai bambini e ragazzi ed ideato dal Tieffeu-Teatro di Figura umbro-diretto da Mario Mirabassi, che anche quest’anno porterà una ventata di fanciullezza e colori a Pian di Massiano. Tantissime le novità per la nuova edizione di “Figuratevi di essere bambini”, il festival internazionale delle figure animate con una attenzione alla creatività, al gioco ed ai diritti dei bambini. Un festival dunque, che si pone lo scopo di “un progetto educativo globale”- come lo ha definito il suo ideatore- che non si esaurisca nelle tre giornate ma rappresenti una fucina di idee sensibile e costruttiva per l’educazione e la crescita sana dei giovanissimi.

“Figuratevi”,  in programma nell’area verde di Pian di Massiano dal 25 al 28 agosto, quest’anno avrà una straordinaria anteprima nel centro storico  grazie all’iniziativa di Perugia  is Open che giovedì colorerà le piazze e le vie con macchine teatrali, attori, pupazzi, teatro di strada, clown, burattini e giocoleria.

Leonardo Varasano, presidente del consiglio comunale di Perugia, si è detto entusiasta di un “festival storico per bambini che da 29 anni porta in città un trionfo di gioia” . La sicurezza cittadina  inoltre la si mette in pratica proprio con iniziative come questa, che fungono da presidi positivi contro il degrado”.

Mario Mirabassi, cuore e mente del Festival, in conferenza stampa ha svelato come per la prossima edizione, che festeggerà i trent’anni, ci saranno grandi festeggiamenti e sorprese mentre quest’anno ci saranno ben 96 ospiti tra cui molte associazioni cittadine presenti sul territorio come Libera, Amnesty International, Randagiamo, Avis e tante altre”.

Tanti gli incontri educativi con i pompieri, la polizia municipale, Croce Rossa, Protezione Civile per conoscere da vicino il lavoro di intervento e di prevenzione ma divertendosi con giochi e laboratori. Non solo teatro e marionette dunque, per raccontare il magico mondo dei bambini che ogni anno accorrono numerosissimi: 40mila presenze circa solo l’anno scorso mentre il Festival di conferma leader in Italia per il numero di presenze e la ricchezza e la varietà del cartellone proposto”-sottolinea Mirabassi.

Quest’anno inoltre spazio al mondo animale con i quali i più piccoli potranno interagire e giocare; grazie alle associazioni che tutelano gli amici a quattro zampe, si potranno inoltre avere informazioni su come si adotta un animale. Ma non finisce qui perché all’interno del festival verrà allestito un orto in cui i bambini potranno “sporcarsi le mani” ed imparare i segreti della semina e della coltivazione”.

Durante la tre giorni, verrà offerta a tutti i partecipanti una merenda a base di frutta fresca di stagione e del territorio, partecipare ai giochi di gruppo, ai laboratori di disegno, fumetti, di giocattoli di tessitura e di lavorazione del vetro. Ce n’è per tutti i gusti.  

Per la prima volta sarà ospite a Figuratevi con un proprio stands anche il garante per l'infanzia e l'adolescenza della Regione Umbria Maria Pia Serlupini, che sottolinea l'importanza di un festival del genere in città fatto di cultura, educazione e sano divertimento. Durante la tre giorni non mancheranno sport da fare in compagnia, mostre, letture, teatro di marionette e il variegato mondo dei cartoni animati. Sarà presente anche una raccolta fondi a favore dei bambini più svantaggiati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento