Eventi

Fast Animals & Slow Kids, una grande festa in "casa" per chiudere il tour

Ai Giardini del Frontone l'ultimo concerto del tour di Animali Notturni. In 3mila saltano e cantano con Aimone Romizi e soci. Sul palco anche Appino e Lodo dello Stato Sociale

Dieci anni fa, lo ha ricordato Aimone Romizi dal palco, avrebbero dovuto aprire il concerto di Teatro degli Orrori e Zù. La pioggia lo impedì. Loro attaccarono gli applificatori alle prese del banchetto del merchandising e suonarono quattro pezzi nella polvere del Frontone. Pierpaolo Capovilla, frontman del Teatro degli Orrori, li ascoltò e se li portò a Roma, ad aprire l'esibizione della sua band al Circolo degli Artisti. 

Dieci anni dopo i tremila dei Giardini del Frontone sono accalcati alle tranesenne per ascoltare i Fast Animals & Slow Kids, festa in casa per la band perugina che ha chiuso, così, l'ennesimo fortunato tour per promuovere l'ultimo lavoro, Animali Notturni.

Festa voleva esere e festa è stata, con la partecipazione del "fratello maggiore" Andrea Appino degli Zen Circus e Lodo dello Stato Sociale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fast Animals & Slow Kids, una grande festa in "casa" per chiudere il tour

PerugiaToday è in caricamento