menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eurochocolate World, torna la vetrina mondiale sui paesi produttori di cacao

Torna il viaggio multietnico di Eurochocolate World, la vetrina internazionale presenta i "suoi" paesi a Perugia

Una finestra sul mondo, quella di Eurochocolate World, la vetrina mondiale del Cacao che punta i riflettori sulla bellezza e l’importanza dei Paesi produttori di cacao, sulle opportunità, i problemi e le prospettive di sviluppo dei Paesi ricchi di Cacao con i quali Eurochocolate collabora attivamente durante tutto l’anno, sia per promuovere le eccellenze delle produzioni locali che per favorire progetti di sviluppo.

La sezione della kermesse perugina dedicata ai Paesi produttori di cacao, patrocinata da ICCO, International Cocoa Organization e da FairTrade Italia, offre un'importante occasione per scoprire arte, cultura e tradizioni delle nazioni coinvolte attraverso convegni, degustazioni e attività ludico didattiche riservate ai più piccoli.

Protagonisti, nella suggestiva Rocca Paolina, grazie alla collaborazione con le rispettive Ambasciate ed Enti di Promozione, sono: Ecuador, Cuba, Ghana, Gabon, Camerun, Costa D’Avorio, Messico, Brasile e São Tomé e Príncipe, che si raccontano ai visitatori attraverso percorsi di approfondimento e degustazioni golose.

Per queste terre affascinanti, la coltivazione del cacao rappresenta una preziosa identità geopolitica, oltre che una occasione di promozione e sviluppo economico che, grazie ad organizzazioni globali come  FairTrade, punta su un commercio equo solidale e su uno sviluppo sostenibile.

I Paesi ospiti ad Eurochocolate World, che appartengono al Cluster del Cacao e del Cioccolato in occasione di Expo 2015, la cui vetrina ne ha favorito la conoscenza e le particolarità delle coltivazioni di cacao, saranno, fino al 25 ottobre, ospiti della “Capitale del cioccolato italiana”, per offrire una panoramica sulle proprie peculiarità, sulle bellezza dei territori e sull’assaggio dei loro prodotti.

Il Camerun, in particolare, è tra i massimi produttori mondiali di cacao,  destina all’agricoltura un decimo della propria superficie e la sua coltivazione principale è proprio quella del cacao; il prodotto agricolo più esportato presente in Camerun fin dal periodo coloniale. La Costa d’Avorio, il cui cacao rappresenta una risorsa economica fondamentale del paese, è il maggior produttore di fave di cacao al mondo mentre il Brasile, la cui produzione sfiora le 213,774 tonnellate all’anno, è il sesto produttore al mondo.  

Cuba è presente ad Eurochocolate con Timbalaye, un progetto internazionale volto a favorire l’integrazione culturale e la promozione del territorio, coordinato da Maria Elena Mora, Messaggera per la pace, per promulgare un’immagine autentica di quest’isola caraibica affascinante e multietnica, attraverso l’identità della sua storia e della sua cucina.

L’Ecuador detiene il 63% del mercato mondiale per quanto concerne la produzione e l’esportazione di cacao di aroma fine, noto anche come Criollo o Nacional.  Nel 2011, inoltre, l’Ecuador è stato riconosciuto per “il Cacao di migliore qualità Orale” e “Migliori Fave di cacao per regione geografica” al Salon du Chocolat di Parigi.

Tra gli eventi da non perdere, martedì 20  e da giovedì 22 a domenica 25 ottobre, in Piazza Matteotti, direttamente da Expo 2015, la degustazione del cioccolato gabonese realizzato live da Julie Nyangui. Martedì, sempre in Piazza Matteotti, appuntamento con gli assaggi del cioccolato peruviano, a partire dalle 18.

Appuntamento centrale di Eurochocolate World, sarà il consueto summit internazionale In the HeartH of Chocolate, che favorisce il confronto fra i produttori di cacao e cioccolato di tutto il mondo e che quest'anno verterà sul tema «Cacao e Cioccolato come leva di turismo motivazionale». In programma mercoledì 21 ottobre presso Palazzo Donini (ore 9.30). A partecipare saranno, tra gli altri, S.E. Janine Tagliante Saracino, Ambasciatore della Repubblica della Costa d’Avorio in Italia, Paolo Pastore, Direttore Fairtrade Italia, Isamary Gonzàlez Jover, Consigliere Economico, Ambasciata di Cuba e Giorgio Mencaroni, Presidente The Chocolate Way.

Anche gli studenti delle scuole potranno toccare con mano il percorso lavorativo che vede la trasformazione dalla fava del cacao al cioccolato grazie agli incontri di Equoscuola (Sala Forno, Rocca Paolina) soffermandosi, in particolare, sull’aspetto equo e solidale del percorso produttivo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento