Con il cioccolato alla conquista del Sol Levante, benvenuti a Eurochocolate Osaka

Al via la prima edizione in Giappone del festival più goloso

Eurochocolate alla conquista del Sol Levante. Dall'1 al 14 febbraio si svolgerà la prima edizione di Eurochocolate Osaka.

Il Giappone rappresenta un caso di studio unico al mondo nei modelli di consumo del cioccolato, con particolare riferimento proprio al periodo di San Valentino. La Festa degli Innamorati è infatti una ricorrenza molto sentita nel Paese, dove è conseutudine che le donne regalino del cioccolato non solo ai propri fidanzati o mariti, ma anche ad amici o colleghi con cui abbiano un legame particolarmente stretto. Esattamente un mese dopo, il 14 marzo, gli uomini sono chiamati a contraccambiare il dolce pensiero.

Grazie a Eurochocolate Osaka, la consuetudine di un goloso acquisto diventa così anche un’occasione unica per scoprire l’Italia e le sue eccellenze. Sono infatti oltre 170 le referenze di cioccolato italiano in vendita durante l’evento, appositamente pensato per ricreare l’atmosfera conviviale dei mercati all’italiana di nuova generazione, dove è possibile non solo degustare e acquistare ma anche partecipare ad appuntamenti informativi e culturali. 

"I frutti più belli - afferma Eugenio Guarducci, presidente di Eurochocolate - si raccolgono con la giusta attesa.  Dopo 25 anni Eurochocolate vede riconosciuta la propria autorevolezza in un territorio dalle enormi potenzialità commerciali. Per Perugia e l'intera Umbria un’ottima occasione per presentare la propria offerta turistico-culturale".

Il Cuore verde d’Italia è infatti presente con uno spazio istituzionale dedicato, che vedrà i riflettori puntati sulle eccellenze umbre per tutta la durata dell’evento. “Quella di Osaka - sottolinea Fabio Paparelli, assessore al Turismo della Regione Umbria -  sarà una prima vetrina importante per l’Umbria, per il turismo umbro in particolare, perché il Giappone rappresenta uno dei paesi potenzialmente più affini e attenti ad un’offerta turistica come la nostra, in cui si sposano tradizione, confort, spiritualità e gusto. Crediamo che questo legame che unisce l’Umbria al Giappone, ovvero San Valentino e il cioccolato, possa essere foriero di opportunità commerciali e di occasioni di promozione turistica davvero significative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento