Chissà se le torri di Perugia le conosciamo veramente: escursione urbana alla scoperta dei gioielli

Per saperne di più c’è un modo, libero e gratuito, offerto dall’Associazione Colli del Tezio. E le torri medievali della Vetusta si squaderneranno davanti ai vostri occhi

Ma le torri di Perugia le conosciamo veramente? Sappiamo che parecchie di esse sono state riconvertite ad abitazione? Le cosiddette “case-torri”. Ma c’è tanto altro da sapere. Perfino il Palazzo dei Priori ha inglobato la torre di Madonna Dialdana, perfettamente visibile da via della Gabbia.

Per saperne di più c’è un modo, libero e gratuito, offerto dall’Associazione Colli del Tezio. E le torri medievali della Vetusta si squaderneranno davanti ai vostri occhi.

Domenica prossima, 18 novembre alle 9, ritrovo al parcheggio del Pellini. Poi su per le scale mobili, via dei Priori per la Torre degli Sciri. Ma il giro continua con molto altro. Il trekking urbano per stradine e vicoli della Vetusta si protrarrà per circa tre ore. Sotto la guida appassionata e competente del professor Aldo Frittelli, un vero conoscitore dei segreti nascosti (… ma sotto gli occhi di tutti) della patria d’Euliste. Ovviamente, non occorrono attrezzature di nessun genere. Tranne un ombrellino, nel caso dovesse fare qualche goccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento