Martedì, 19 Ottobre 2021
Eventi

Obiettivo 100.000 pasti da donare. Anche McDonald's si mobilita contro la crisi causata dalla pandemia

Il colosso dei fast food desidera contribuire ad aiutare le tante persone che si trovano in difficoltà a causa della crisi economica generata dalla pandemia: lo fa in collaborazione con il Banco Alimentare, anche a Perugia

L'emergenza sanitaria, con il suo perdurare, si è purtroppo trasformata in un'emergeza sociale ed economica. Così molte persone e famiglie si sono ritrovate nella difficoltà estrema di pagare bollette, affitti e persino di provvedere alla spesa alimentare.

Le iniziative di solidarietà, fortunatamente, non mancano: si unisce alle altre anche quella di McDonald's Italia, che anche a Perugia vuole compiere un gesto concreto verso il territorio.

L'obiettivo nazionale è quello di offrire, entro la fine di marzo, 100.000 pasti caldi a chi ne ha bisogno. In collaborazione con il Banco Alimentare dell'Umbria, come in altre città d'Italia, anche il ristorante McDonald's di Perugia San Sisto ha fatto la sua donazione.

Il Banco Alimentare, convenzionato con centinaia di associazioni caritatevoli diffuse su tutto il territorio, provvederà poi a distribuire i pasti donati alla realtà ad esso collegate, che offrono accoglienza a tante persone e famiglie in difficoltà. 

Ad oggi i pasti donati in tutta Italia dal gigante dei fast food sono circa 62.000.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obiettivo 100.000 pasti da donare. Anche McDonald's si mobilita contro la crisi causata dalla pandemia

PerugiaToday è in caricamento