Deco Hotel, Festa con... sorpresa al pittore, gallerista, musicista e, ora, scrittore Giuseppe Fioroni

Ci si è messo l’editore Fabrizio Fabbri, con la complicità della moglie Maddalena e del figlio Francesco

Deco Hotel. Auguri con sorpresa al pittore, gallerista, musicista e, ora, scrittore Giuseppe Fioroni. Ci si è messo l’editore Fabrizio Fabbri, con la complicità della moglie Maddalena e del figlio Francesco. Hanno spulciato e dato veste a dei brogliacci di appunti e disegni di Fioroni, facendone un libro (“Elogio dell’amore”) di lusso, di colore rosso augurale, con elegante cofanetto e stampa in oro su carta di pregio.

Ne hanno affidata una stringata introduzione, e la presentazione, alla storica Sonia Merli e la pubblica lettura a Francesco Fabbri, attore, doppiatore, musicista (da organo Hammond!). Il tutto in un contesto di amicizia e gioiosa condivisione. Non poteva mancare la musica che ha visto il fisarmonicista Roberto Cecchetti eseguire i classici della canzone francese e sudamericana.

Il libro contiene 50 brevi componimenti, e disegni, imperniati sull’amore declinato in ogni suo versante. L’Inviato Cittadino si permette di consigliare l’acquisto del volume i cui proventi andranno a favore dell’Associazione “No al melanoma”. Numerosi gli amici accorsi a far festa per questa sorpresa che era tale… fino a un certo punto. Giuseppe aveva infatti “sgamato”, ma ha simulato di ignorare i magheggi dell’amico editore, “come un bambino che finge di credere a Babbo Natale per ricevere i regali”, dichiara.

Un libro “contenitore” di ricordi, di affetti di ieri e di oggi, con proiezione nel futuro. Tanto che una composizione è stata letta dalla nipotina, figlia di Michele, (papà-figlio) che si è sforzato di contenere la commozione. Omaggi dall’amica Ivana Mascelloni e da numerosi artisti accorsi a far festa. Un libro che vede la luce, un bambino che nasce, come tavolozza di colori e di parole. In linea con la straordinaria ricchezza di creativa sensibilità che appartiene a questo irripetibile personaggio. Un “libretto rosso dell’amore”. Perché non si può che essere d’accordo con Emily Dickinson: “Tutto ciò che sappiano dell’amore è che… l’amore è tutto”. E Peppe Fioroni è, dell’amore, testimonial persuaso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento