menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

De Majo porta il teatro alla finestra degli spettatori. Con polizia di stato e Vigili del fuoco

Il vulcanico scritt-attore Stefano De Maio mette a disposizione le proprie fiabe natalizie raccontandole attraverso le finestre

Terni, ma potrebbe accadere anche a Perugia. Stefano De Majo porta il teatro alla finestra degli spettatori… con l’aiuto delle pantere della Polizia di Stato e la scala dei Vigili del fuoco.

Il teatro e il cuore dei ternani a Natale non si fermano. Restano in auge i “Racconti del ciocco” e i cuori dei ternani, piccolo e grandi, s’illuminano col linguaggio universale del teatro.

“I Racconti del Ciocco”, che gli scorsi Natali hanno scaldato lo spirito dei ternani, quest’anno porteranno il teatro dinamico e visionario di Stefano De Majo direttamente nelle case dei più bisognosi.

Causa covid, non sono ammesse performances nelle piazze e nei teatri. Ebbene: il vulcanico scritt-attore Stefano De Majo mette a disposizione le proprie fiabe natalizie raccontandole attraverso le finestre.

In che modo? Recitando direttamente dalle finestre dell'ospedale, di istituti geriatrici o di singole abitazioni ove dimorano persone impossibilitate a muoversi, a causa di problematiche di salute, covid o non covid.

Ma come farà, l’intrepido Stefano, a realizzare il suo progetto? Con l’aiuto dei mezzi della Polizia di Stato e dei Vigili del fuoco e…con tanto di sassofono di Manuel Trotti, musicista e suo abituale collaboratore.

Pensando al dopo Natale, sempre con l'ausilio di mezzi e personale della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco, De Majo porrà in essere altre iniziative con il proprio teatro per promuovere anche una raccolta di fondi a favore di chi ne ha forte necessità. È il caso del piccolo concittadino Andrea, affetto da una rarissima malattia: ne sono documentati solo 20 casi nell’intero globo terraqueo.

Stefano De Majo offre una parte degli utili derivanti dalla vendita dei propri libri di fiabe (sugli scaffali e nelle edicole a Natale) per le cure e l'assistenza di Andrea.

Le opere, tra le quali un audio libro, saranno distribuiti nelle edicole e nei negozi cittadini, al fine di promuovere gli acquisti presso i nostri negozianti e stringersi anche a distanza, attorno a un simbolico focolare, riscaldato, come nella tradizione del Natale, dai Racconti del Ciocco.

Un’iniziativa che i ternani vorranno di certo assecondare.

Ultimora: Stefano ha rappresentato all’assessore alla Cultura del Comune di Perugia la possibilità di aderire all’iniziativa anche fra i travertini della Vetusta. Attende una risposta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento