Ospiti internazionali alla Darsena, dagli Stati Uniti arriva il leggendario Bob Log III in concerto

Un super ospite è in arrivo dagli Stati Uniti sul palco della Darsena Live Music: direttamente dall’Arizona, il leggendario one-man band Bob Log III sarà in concerto nel locale di Castiglione del Lago giovedì 19 maggio (ore 23.00, ingresso 8 euro).

Bob Log è musicista, cantante, songwriter e membro unico della sua omonima one-man band di blues lo-fi, che si divide tra l’Arizona e l’Australia e che vanta tra i fan personaggi del calibro di Tom Waits. Durante le sue performance, l’eccentrico solista indossa una tuta blu e un casco da motociclista con maschera a ossigeno, collegata alla cornetta di un telefono che usa come microfono: questo bizzarro equipaggiamento permette a Bob Log di avere mani e piedi liberi di suonare rispettivamente chitarra e batteria.

Cresciuto sulle note di Bo Diddley, Hasil Adkins e Screamin’ Jay Hawkins, dopo aver militato in alcune formazioni più canoniche, Bob Log III intraprende la sua carriera di “One Man Band Boom”, come ama definirsi; in quasi vent’anni di attività, ha portato il suo selvaggio punk-blues costantemente in tour in tutto il mondo: dagli Stati Uniti d’origine all’Australia, fino a Europa, Giappone e Sud America. Con la sua originalissima e personale reinterpretazione del Delta Blues, caratterizzata da una grande padronanza della chitarra, in particolare del fingerpicking, e da una perfetta esecuzione delle parti percussive, Bob Log è in grado di creare un sorprendente one-man band show, tra i migliori e più autentici al mondo. Durante le sue performance, capaci di scaldare il pubblico e incendiare il dancefloor, ama coinvolgere i presenti, soprattutto nella componente femminile, invitandoli spesso a sedersi sulle sue gambe mentre lo show va avanti.

La settimana della Darsena proseguirà sabato 21 maggio, ancora all’insegna delle sonorità più sporche e graffianti, con il concerto dei Mighties (ore 23.30, ingresso gratuito). Formatisi nel 2006 con l’intento di fondare una garage band di evidente ispirazione ‘60s, i Mighties negli anni hanno collezionato più di 180 date e pubblicato 4 EP; dall’ultimo “You don’t play, jerk!”, uscito nel novembre 2014, è stato tratto lo scorso aprile il videoclip “Let You Go”, per la regia di Gianluca Liberali. Il sound della band umbra richiama l’epoca d’oro del garage americano e il più recente revival garage anni ’80, con una notevole dose di energia punk. Prima della formazione perugina si esibirà Pat Pend, one-man band in salsa umbra.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Urban: ultimo concerto?

    • Gratis
    • 27 febbraio 2021
    • Urban
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento