Eventi

Il Comune di Perugia e l’Accademia del Dónca aprono le letture dantesche alla Sala dei Notari

Appuntamento domenica 30 maggio alle 17:30 con Monica Arlotta, Gian Franco Zampetti e Leandro Corbucci. Ambientazione musicale del duo di clarinetti Guido Arbonelli e Natalia Benedetti

Il Comune di Perugia e l’Accademia del Dónca aprono le letture dantesche ai Notari. Domenica 30 maggio, alle 17:30, si leggeranno passi da l’“Inferno di Dante raccontato ai Perugini”, di Ennio Cricco, tutto in lingua perugina. Un lavoro – quello di Cricco – piaciuto a Roberto Benigni e Filippo Timi, a Enrico Vaime e al linguista Massimo Arcangeli.

Il compito è affidato agli attori Monica Arlotta, Gian Franco Zampetti e Leandro Corbucci. Ambientazione musicale del duo di clarinetti Guido Arbonelli e Natalia Benedetti, una coppia di artisti con esperienza internazionale che, per l’occasione, interpreteranno musiche originali.

L’evento è curato e coordinato da Sandro Allegrini, fondatore dell’Accademia della peruginità. Saluti istituzionali dell’assessore Leonardo Varasano e introduzione del professor Carlo Pulsoni, responsabile delle iniziative dantesche del Comune di Perugia in collaborazione con l’Università degli Studi.

Saranno in mostra la tarsia realizzata da Rolando Chiaraluce sul logo dell’Accademia, disegnato da Marco Vergoni. Verrà anche esposta la copertina del volume dantesco di Ennio Cricco (edito da Morlacchi) sulle similitudini dell’Inferno, le cui tavole sono opera del pittore Stefano Chiacchella.

I brani in lettura interpretata sono, fra l’altro, il prologo, la porta dell’Inferno, l’episodio di Caronte, Ulisse, il conte Ugolino, Francesca da Rimini (l’unico personaggio femminile parlante dell’Inferno, magistralmente impersonato dalla giovane attrice perugina Monica Arlotta).

Un’occasione per celebrare congiuntamente il Sommo poeta, la lingua perugina e lo scrittore Ennio Cricco, massimo interprete dell’opera dantesca voltata in magionese-perugino.

Prenotazioni a info.cultura@comune.perugia.it. Posti limitati causa rispetto delle norme anticovid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Perugia e l’Accademia del Dónca aprono le letture dantesche alla Sala dei Notari

PerugiaToday è in caricamento