Martedì, 18 Maggio 2021
Cultura

Ecco i vincitori del Premio artistico “Romeo Gallenga Stuart”

Si è riunita la Giuria del premio che ha promosso iniziative dantesche in Umbria e la conoscenza di Dante e del Mito tra i ragazzi delle scuole superiori e accademie artistiche dell'Umbria

Nell’immagine l’opera polimaterica di Giosuè Vendepane vincitrice per il mito di Caronte.

Nei giorni scorsi la giuria del premio artistico Romeo Gallenga Stuart si è riunita per il suo verdetto. Il premio artistico, fortemente voluto da Maria Angela Turchetti, direttore del Museo archeologico, e da Carlo Pulsoni, docente presso l’Ateneo perugino, grazie al contributo finanziario del Rotary Club Perugia, è finalizzato alla promozione delle iniziative dantesche in Umbria e alla diffusione della conoscenza di Dante e del Mito presso le Scuole Superiori, i Conservatori, le Università e le Accademie di Belle Arti della Regione, gli studenti Erasmus attualmente in Umbria.

I giovani artisti, selezionati tra le numerose domande pervenute, si sono cimentati con dipinti, disegni, sculture, fotografie, grafiche, creazioni polimateriche.

Qui di seguito i nomi degli otto vincitori abbinati al mito prescelto: Giosuè Vendepane (Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci) - Caronte; Anna Molignoni (Liceo Artistico Bernardino di Betto) - Gorgone Medusa; Chuan Li (Università per Stranieri di Perugia) - Ruota della fortuna; Ziyan Wang (Università per Stranieri di Perugia) - Grifone;  Micaela Rossetti (Istituto Italiano Design) - Minotauro; Concetta Valerio (Istituto Italiano Design) - Eracle; Frittelli Elena (Università degli Studi di Perugia) - Sfinge; Yoneko Sirchio (Università degli Studi di Perugia) - Arpie.

I vincitori, oltre a ricevere un buono libri del valore di euro 150 (centocinquanta), vedranno le loro opere esposte al Museo Archeologico nazionale dell’Umbria nell’ambito della Mostra “Charun demonio e l’immaginario mitologico dantesco”, che si inaugurerà venerdì 14 maggio 2021.

La giuria ha ritenuto inoltre meritevoli di esposizione le opere di Wanyu Yao, Irene Iorno, Jie Luo, Riccardo Spaccia, Giovanna Bendia.

La commissione giudicante è stata composta da rappresentanti di: Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, Galleria Nazionale dell’Umbria, Comune di Perugia, Università degli Studi di Perugia, Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, Società Bibliografica Toscana, Rotary International Fellowship of old books e Rotary Club Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco i vincitori del Premio artistico “Romeo Gallenga Stuart”

PerugiaToday è in caricamento