'Intervista immaginaria a Marina Berlusconi' apre il Todi Festival, in programma fino al 31 agosto

Con 15 spettacoli inediti di prosa, eventi, mostre, incontri, si avvicina il Todi Festival, in programma dal 21 al 31 agosto.

"Assalto al botteghino", annunciano gli organizzatori, per lo spettacolo 'Intervista immaginaria a Marina Berlusconi', che giovedì 21 agosto, al Teatro comunale, inaugurerà il Festival, diretto da Silvano Spada e giunto alla 28° edizione.

Per la regia di Filippo Crivelli, lo spettacolo propone una metafora sul potere dinastico declinato in vari modi: finanziario, politico, mediatico. E il teatro civile vuole assolvere a un compito oneroso: sollevare dubbi, sollecitare domande.

Tra gli spettacoli teatrali in programma, “L’abito da sposa” di Mario Gelardi, “A steady rain” di Keith Huff, "L'abbecedario del Conte Tolstoj".

Quest'anno, ospite d’onore del Festival, sarà la Russia, con una ricca sezione di eventi e incontri, fra cui la rassegna di arte contemporanea "Italia  -  Russia. Sintonia di suoni e immagini" curata da Zerynthia e dall'Ncca (il National Centre for Contemporary Arts della Federazione Russa).

Nel ricco programma anche un'installazione sitespecific di Jannis Kounellis, special guest e autore del manifesto del Todi Festival 2014.

Per la prima volta in Italia verrà presentato "Arte Italiana all'Ascolto", "messa in scena" di sound art, per la  sezione dedicata all'arte russa "Le coordinate del suono", a Palazzo del Vignola anche una proiezione di immagini di Claudio Abate.

Per la sezione incontri, il 25 agosto il grande scrittore Vladimir Georgevic Sorokin, introdotto da Olga Strada, parlerà del suo nuovo libro "La giornata di un opricnik" e il 26 Vittorio Strada presenterà il suo "La Russia come frontiera".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento