Cultura

Una "Open call" per i giovani del Trasimeno: obiettivo, avviare start-up culturali

La chiamata in vista del Festival di luglio “Effetto 48 OFF” dove si cerca di formare un team di giovani referenti. C’è tempo fino al 23 maggio per candidarsi

Creare un team di operatori capaci di avviare start up culturali. E' questo l'obiettivo della  “open call” riservata ai giovani del Trasimeno promossa da “Ponte di Archimede Produzioni” e “Stazione Utopia Impresa Sociale”, in collaborazione con il Comune di Panicale. La "chiamata" è in vista del Festival multidisciplinare Effetto 48 che si svolgerà dal 23 al 25 luglio 2021.
L'invito è rivolto ai giovani del territorio interessati a intraprendere un percorso di formazione inerente gli ambiti professionali dello spettacolo dal vivo: direzione artistica, direzione di produzione, direzione tecnica e comunicazione. L’obiettivo è individuare una posizione per ogni area al fine di formare un team di giovani operatori con la finalità di avviare start-up culturali.
Il team così formato, coordinato da formatori ed educatori, si occuperà della progettazione e realizzazione di Effetto48 OFF, rassegna indipendente all'interno del festival. Il tutto verrà ideato, progettato, gestito direttamente dal team dei selezionati con il supporto dello staff dei formatori e si svolgerà nel suggestivo contesto dell'anfiteatro Beverly Pepper, notevole opera di land art donata dall’artista al Comune di Panicale, partner istituzionale dell'evento.
Sono ammessi alla selezione giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, residenti o domiciliati nel comprensorio del Trasimeno. 

La scadenza per le candidature è fissata alle ore 18 del 23 maggio 2021.
È possibile partecipare redigendo una apposita lettera motivazionale ed allegando il proprio curriculum all'indirizzo mail info@effetto48.it. I candidati selezionati verranno in seguito contattati per effettuare un colloquio. Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di frequenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una "Open call" per i giovani del Trasimeno: obiettivo, avviare start-up culturali

PerugiaToday è in caricamento