Fra arte, luci e musica si accende il Natale in via dei Priori, il programma

In occasione delle festività natalizie, anche quest’anno è previsto un nutrito programma di iniziative a cura dell’Associazione di promozione sociale “Centro Commerciale Naturale” di via dei Priori, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, gli Enti e le attività commerciali del rione di Porta Santa Susanna. Eventi e nuovi progetti che risveglia e ricrea lo splendore che la Via Regale, principale accesso alla città del Rione di Porta Santa Susanna, rivestiva nei tempi più antichi.

Fondamentale è la collaborazione tra gli enti e le attività dislocate lungo la via: l’Associazione Priori stimola tale cooperazione al fine di incrementare il dinamismo del quartiere. Sotto le feste rivivono le tradizioni di un tempo e via dei Priori si colora di nuove proposte.

La Fondazione Marini Clarelli Santi invita i visitatori ad immergersi nel fascino delle antiche tradizioni, con l’esposizione di cartoline, presepi e giochi di fine ‘800 e inizio ‘900, proponendo inoltre un calendario di eventi culturali per allietare pomeriggi e serate di festa: il primo appuntamento è stato pensato per coinvolgere gioiosamente grandi e piccoli con lo spettacolo della Compagnia Burattini Aldrighi di Valerio Saccà domenica 13 dicembre alle 17.00.

La maestosa Torre degli Sciri è la sede di coinvolgenti appuntamenti “ad alta quota”: il 13 dicembre appuntamento alle 15.30 sulla torre per osservare il crepuscolo della giornata più corta dell’anno, Santa Lucia.

Ampio spazio alla musica per questo Natale in Via dei Priori. Doppio concerto il 21 dicembre: alle 17,00 la Scuola di musica Banda degli Unisoni si esibisce presso l’Oratorio di S. Cecilia, mentre alle 21,00 cori gospel e canti gregoriani presso la Fondazione Marini Clarelli Santi con l’ensemble femminile Nota Sò; il 27 dicembre alle 12.00 presso la Piazzetta di S. Stefano Lucia Alunni suonerà il flauto di fronte al Presepe posto sulla nicchia esterna della chiesetta con letture e dolci note di flauto, nel pomeriggio invece in programma presso la Casa Museo le melodie agro pastorali vesuviane con i Suoni e Canti di Antonio Catapano.

Si ravviva sotto le feste un vivace colloquio tra i numerosi spazi dedicati all’arte contemporanea. La Galleria d’arte ABA Project Room, sotto l’egida dell’Accademia delle Belle Arti, promuove insieme ad altri 5 spazi temporanei di esposizione il lavoro di artigiani e artisti in ascesa; il 20 dicembre il pubblico è invitato a partecipare attivamente alla lezione di disegno dal vero presso lo studio-atelier al n° 55 MOGRE’ & CHIROCO. Sarà, quella del 20 dicembre, una giornata da passare insieme in convivialità, in un “Abbraccio di Natale”, passeggiando per il centro storico: l’appuntamento è alle 15.00 in Piazza Italia, con i Trampolieri dell’Accademia Creativa e la Scorribanda degli Unisoni, che ci accompagneranno fino a S. Francesco al Prato per una merenda in compagnia.

Il periodo di festa si chiuderà in poesia il 5 gennaio, con le letture tratte da Charles Dickens di Emanuela Faraglia, presso la Fondazione Marini Clarelli Santi.

Le feste natalizie nel quartiere sono scaldate dall’apertura di nuovi punti di ristorazione e commercio, i quali, alternati a 8 attività di artigianato artistico, rendono piacevole e conviviale la passeggiata in Via dei Priori. Il quartiere diventa il luogo ideale per le giovani coppie e famiglie, le quali oggi ripopolano le storiche e caratteristiche vie Deliziosa, della Sposa, oltre che i nuovi complessi restaurati della Torre degli Sciri e di Via Fratti : dimentichiamo il passato oscuro di una via tacciata dall’illegalità e camminiamo per mano scaldati dall’atmosfera del Natale.

Tra i progetti previsti per la riqualificazione del quartiere non mancherà un nuovo assetto della piazzetta, il quale include la sistemazione di panchine; per gennaio 2016 è atteso invece l’inizio dei lavori per la realizzazione dell’auditorium a San Francesco al Prato.

Il nuovo volto di Via dei Priori accoglie cittadini e turisti con un programma festivo sfaccettato e coinvolgente, per ritrovarsi insieme in un caldo abbraccio d’arte e festa. Collaborano alla rivitalizzazione di Via dei Priori: Associazione Priori; Fondazione Marini Clarelli Santi; Accademia Belle Arti; Fare Facendo; Articity; Tavolo delle Associazioni; Morlacchi Scuola di Musica Banda degli Unisoni: Associazione Leone XIII; Sodalizio Braccio Fortebraccio, Oratorio della Confraternita dei Disciplinati di San Francesco; Focacceria “Maramao pane e Vin”; Ristorante “Regina”; Eco Family La Maison; MOGRE’ & CHIROCO; Art Studio di Monia Romanelli; Le coccole di Luisa; Cartagena; Ozona; Anna Fornari, Il Natale da prendere con le molle; Ca d’Or; Sartoria De Sanctis; Arredamento e Restauro; Materia Ceramica di Maria Antonietta Taticchi; Airee Design & Co.

La presidente della Fondazione Giovanna Giubbini ha illustrato il quadro degli eventi proposti, sottolineando che si tratta di iniziative pensate per tutte le età. Durante alcuni incontri sarà presente uno stand dell’Aucc (Associazione umbra per la lotta contro il cancro) “perché – ha sottolineato Giubbini – il Natale è una grande festa, ma deve essere anche un momento di solidarietà. Vogliamo, in sostanza, fare qualcosa per chi è meno fortunato di noi”.

Ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale l’assessore Cristiana Casaioli che, in apertura di intervento, ha espresso un plauso per l’iniziativa che rientra nell’ambito degli eventi di Natale a Perugia, voluti dal Comune e realizzati con il pieno coinvolgimento di cittadini, associazioni ed operatori commerciali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

Potrebbe interessarti
Torna su
PerugiaToday è in caricamento