menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Manuale di sopravvivenza per pessime madri", un libro che sa cogliere esilaranti realtà

Il libro è stato scritto dalla giornalista e blogger Lucrezia Sarnari, giovane madre, anzi giovanissima, sempre alle prese con il suo Pietro e la voglia di crescere con lui

Esce in formato ebook “Manuale di sopravvivenza per pessime madri” ispirato al mommy blog C’era una vodka. Un viaggio attraverso il quale scoprire gioie e dolori della maternità con ironia e tanta sincerità.

Il libro - C’è una cosa che dovete sapere: le pessime madri non esistono. O meglio, non esiste un solo tipo di pessima madre. Che tu sia una mamma smart, sempre pronta a lasciare la prole a nonni e baby sitter, o che ti senta più una mamma chioccia, non importa. Alla fine sempre un po’ pessima ti sembrerà di essere. Allora tanto vale riderci su. Provare a sopravvivere a pannolini e biberon nella maniera che vi fa star meglio. Fase dopo fase, dalla gravidanza al ritorno al lavoro passando per l’allattamento, tra le pagine di questo libro troverete consigli infarciti di ironia per imparare a sorridere anche quando quella dolce creaturina di pochi mesi vi apparirà come il vostro carceriere. Capirete che far convivere aperitivi e biberon, carrozzine e tacchi si può a patto che impariate ad accettare le vostre imperfezioni. Perché una mamma che se ne frega della perfezione è la mamma di un bambino felice.

“Manuale di sopravvivenza per pessime madri” è un libro in format ebook che racconta, da mamma a mamma, la verità sulla maternità, un percorso intenso ma pieno d’amore, spesso travagliato che non sempre inizia con un colpo di fulmine per il piccolo di casa. E, capitolo dopo capitolo, inizierete a domandarvi se essere una pessima madre non sia, in realtà, il modo migliore per sopravvivere.

Il libro si può acquistare su Amazon e su Bookrepublic.it. Tra editoria e self publishing, 40k Unofficial è una collana di ebook pensata per prendere i testi lunghi per web e trasportarli verso la lettura “lean back”, nelle circostanze comode e rilassate che solitamente associamo al libro di carta. Negli Unofficial, 40k si occupa del lavoro editoriale di qualità. Ma non selezioniamo i testi: questi sono completa responsabilità  dell’autore.

L’autrice -  Lucrezia Sarnari è una giornalista e blogger e da quando è mamma è diventata più produttiva senza per questo riuscire a essere più ordinata. Dai tempi delle lettere a Babbo Natale, non ha mai smesso di scrivere e ora lo fa di professione. Gestisce la redazione di Piacere Magazine, mensile locale che si occupa di cultura e territorio. Ha scritto per wired.it e Uncò Mag. Ha due figli. Il primo è Pietro di 18 mesi, il secondo è C’era una vodka, il suo blog nato per  scoraggiare le aspiranti genitrici, diventato, in breve tempo luogo d’incontro “virtuale” per mamme che non si sentono troppo mamme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento