Cultura

Alla scoperta delle nostre bellezze: al via le Giornate del patrimonio Unesco dell'Umbria

Non solo un'occasione di conoscenza e di valorizzazione del territorio, ma anche di riflessione sullo stretto rapporto tra patrimonio, turismo sostenibile e sviluppo economico dei territori

Dal 15 al 18 ottobre 45 tour operator italiani e stranieri saranno in Umbria per conoscere il territorio e l'offerta turistica della regione. Gli ospiti visiteranno prima Todi e i suoi dintorni, quindi si sposteranno a Terni per ammirare la Cascata delle Marmore e il Lago di Piediluco.

Lunedì 17, nella sede del Palazzo Comunale parteciperanno anche ad un workshop b2b con gli operatori dell'offerta turistica regionale.Sempre lunedì si terranno, nella Sala del Consiglio comunale di Todi, tre incontri di approfondimento rivolti agli operatori del settore, alla stampa e alle comunità locali sui temi della conservazione, valorizzazione e gestione dei siti Unesco, della tutela del territorio e turismo responsabile ed infine sulla Dieta Mediterranea e la candidatura a patrimonio dell'Umanità della fascia olivicola Assisi, Spello, Trevi, Spoleto.

Le Giornate del Patrimonio Unesco dell’Umbria, rappresentano, dunque, non solo un'occasione di conoscenza e di valorizzazione del territorio ma anche di riflessione sullo stretto rapporto tra patrimonio, turismo sostenibile e sviluppo economico dei territori.

Lunedì 17 ottobre “La valorizzazione e gestione dei siti Unesco: dove il “buon governo” è arte e bellezza” si terrà a partire dalle ore 10,00  e vedrà la partecipazione, tra gli altri, dell'On. Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario del MIBACT con delega Unesco, del Presidente dell'Associazione Beni Italiani Unesco e dell'Assessore Regionale al Turismo Fabio Paparelli.

Il secondo incontro sarà alle ore 15,30 su “Il Paesaggio delle Meraviglie: interventi sostenibili di Tutela del paesaggio e conservazione dei beni Unesco”.Il terzo, infine, a partire dalle ore 17,30 sarà dedicato a “Dieta Mediterranea Unesco e candidatura umbra della Fascia olivicola Assisi-Spello-Trevi-Spoleto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla scoperta delle nostre bellezze: al via le Giornate del patrimonio Unesco dell'Umbria

PerugiaToday è in caricamento