menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il futuro dell'eno-oleoturismo passa da Spello, siglato il Patto per una strategia nazionale di lungo periodo

Giovedì sarà possibile partecipare a un webinar di presentazione dell'importante accordo, presente anche il Ministro alle politiche agricole, alimentari e forestali, Teresa Bellanova

Il Patto di Spello consiste in un accordo tra le quattro più importanti organizzazioni italiane che si occupano di turismo enogastronomico, Città del Vino, Città dell'Olio, Movimento Turismo del Vino e dell’Olio e Federazione Italiana delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori. L'accordo tra questi attori vuole dare un contributo in termini di strategie, progettualità e idee per il futuro dell'eno-oleoturismo del nostro Paese e nasce con l'obiettivo di individuare argomenti comuni tra i vari organismi, alimentare un dialogo propositivo con il Governo nazionale e con le Regioni, disegnare una strategia di settore di medio e lungo periodo.

Per fare il punto su ciò che è stato fatto finora e gettare le basi di una futura e costruttiva collaborazione, giovedì 26 novembre alle ore 10.00 è previsto il webinar dal titolo “Patto di Spello. Per l'Enoturismo e l’Oleoturismo italiani” (Per partecipare all’evento collegarsi a: https://meet.starleaf.com/4997863142/browser).

L'evento è organizzato dalla Strada dell'Olio e.v.o. Dop Umbria, in occasione di Frantoi Aperti in Umbria, uno degli eventi che in Italia, ventitre anni fa, è stato precursore dell'oleoturismo e del turismo esperienziale. Introdurrà l'incontro Roberta Garibaldi, docente di Tourism Management ed autrice del Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano, che darà una fotografia dello stato dell'arte del turismo enogastronomico in Italia, dando spunti sui futuri approcci da intraprendere anche a seguito dell'emanazione della legge sull'enoturismo e della imminente legge sull'oleoturismo. A concludere l'incontro sarà l'Onorevole Teresa Bellanova, Ministro alle politiche agricole, alimentari e forestali.

Il Patto di Spello prende il nome dal borgo medievale ad alta vocazione olivicola, un piccolo gioiello dell'Umbria ricco di storia, ma anche di eccellenze agroalimentari, dove avrebbe dovuto tenersi l'incontro in presenza. Al webinar interverranno Paolo Morbidoni, Presidente della Strada dell'Olio e.v.o. Dop Umbria" e della Federazione delle Strade del Vino, dell'Olio e dei Sapori, che rappresenta oltre 80 realtà di partenariato pubblico privato nel settore del vino, dell'olio e dell'agroalimentare; Michele Sonnessa - Presidente Associazione Nazionale Città dell'olio che rappresenta i comuni italiani ad alta vocazione olivicola, Floriano Zambon – Presidente Associazione Nazionale Città del Vino, organizzazione che raggruppa comuni italiani ed Enti territoriali e che si occupa della valorizzazione e promozione dei territori del vino; Nicola D'Auria - Presidente Nazionale
Movimento Turismo del Vino e dell'Olio che raggruppa le cantine italiane selezionate per la qualità dell'accoglienza enoturistica, Moreno Landrini - Sindaco di Spello e Roberto Morroni – Assessore Agricoltura Regione Umbria.

Per partecipare all’evento collegarsi a: https://meet.starleaf.com/4997863142/browser

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento